Tortona: Continuano i controlli dei Carabinieri: tre arresti in flagranza

In questo periodo di feste, i Carabinieri hanno incrementano la proiezione esterna di pattuglie per fornire ai cittadini una adeguata cornice di sicurezza, con evidenti risultati.

0
751

In questo periodo di feste, i Carabinieri hanno incrementano la proiezione esterna di pattuglie per fornire ai cittadini una adeguata cornice di sicurezza, con evidenti risultati.

Nel pomeriggio di ieri, le pattuglie delle Stazioni di Sale e di Villalvernia hanno arrestato in flagranza tre cittadini rumeni: due uomini e una donna, dopo che avevano commesso un furto al supermercato LIDL di Tortona.

Inizialmente, i due uomini, F. C. S., 39enne, e G. M. S., 31enne, hanno avuto accesso al LIDL con la chiara intenzione di verificare la presenza di allarmi, provando a lasciare l’area di vendita con il carrello affinché si attivasse il sistema che ne blocca le ruote. Nella circostanza, dichiaravano di avere commesso un errore e sono tornati sui propri passi, aggirandosi per oltre mezzora tra gli scaffali, ponendo vari prodotti nel carrello.

Uno dei due ha poi oltrepassato le casse provvedendo a pagare un prodotto di tenue valore, impegnando così il cassiere mentre il complice si dava alla fuga dall’uscita di emergenza, dirigendosi poi verso un’Audi scura, con alla guida D. A. D., 24enne, che li attendeva all’esterno con il cofano aperto.

Intanto era scattato l’allarme dalla Centrale Operativa, con i Carabinieri che sono riusciti a evitare la fuga dei tre.

Una rapida perquisizione al veicolo ha permesso di rinvenire nel bagaglio oltre 100 prodotti per l’igiene personale del valore di 750 euro, appena asportati dal supermercato e restituiti al responsabile del punto vendita.

Trascorsa la notte nelle camere di sicurezza dell’Arma, i tre – tutti domiciliati a Torino e con precedenti di polizia – sono stati condotti davanti al Tribunale di Alessandria, dove, al termine della convalida dell’arresto, hanno patteggiato una pena sospesa di mesi 8 di reclusione.

cs