Fossano: coach “Meo” Sacchetti ospite dell’Acaja Basketball School (VIDEO e FOTO)

Nella palestra dell'Istituto Salesiano, ospite l'ex ala di grande spessore e talento, oggi allenatore della Vanoli Cremona di Serie A maschile e, soprattutto, della Nazionale Italiana maschile di Pallacanestro

0
987
Romeo "Meo" Sacchetti firma una palla a spicchi, nella palestra dei Salesiani di Fossano (foto Danilo Lusso - Ideawebtv.it)

Come un “nonno” con i suoi “nipoti”. Lui, seduto su una sedia a raccontare ed emozionare e loro, seduti a centrocampo per ascoltarlo attentamente e rivolgergli domande.

Ieri sera, nella palestra dell’Istituto Salesiano di Fossano, l’Acaja Basketball School ha avuto il piacere e l’onore di ospitare Romeo “Meo” Sacchetti, ex ala di grande spessore e talento, oggi allenatore della Vanoli Cremona di Serie A maschile e, soprattutto, della Nazionale Italiana maschile di Pallacanestro.

Coach Sacchetti ha incontrato i ragazzi del settore giovanile della dinamica società fossanese (Promozione maschile e femminile, settore giovanile, Mini Basket e settore giovanile Csi ndr), e con loro ha dialogato raccontando aneddoti della carriera da giocatore, da allenatore e risposto alle simpaticissime domande. “Vi prometto che il prossimo anno vi porterò un pallone dai Mondiali in Cina, soprattutto se faremo un bel risultato“, ha detto loro Sacchetti.

“Meo”, 199 cm di serietà, bontà d’animo e di grande amore per il basket, grandissimo giocatore tra le fila di Torino, Varese: 15 campionati di A1, con 456 partite giocate e 6333 punti realizzati. Con la Nazionale fu tra i protagonisti dell’argento alle Olimpiadi di Mosca del 1980 e dell’oro di Nantes del 1983. CT degli Azzurri dal 1 agosto 2017, il 22 febbraio scorso, con la vittoria sull’Ungheria per 75-41, riporta l’Italia ai Mondiali: l’ultima partecipazione degli azzurri, con la Wild Card, risaliva al 2006; l’ultima qualificazione sul campo al 1998. Coach dello storico scudetto di Sassari nel 2015, ha vinto tre Coppe Italia (due con Sassari e una con Cremona), una Supercoppa Italiana con Sassari nel 2014.

Al termine della chiacchierata con i ragazzi fossanesi, Sacchetti si è prestato per una sessione di autografi, dediche, foto e gli immancabili selfie.

Cristiano Carchia, coach della Promozione maschile e membro dello staff societario dell’Acaja Basketball School: “Abbiamo organizzato questo momento con i nostri ragazzi perchè conosco bene Meo, soprattutto come uomo e come persona, oltre che come allenatore. Lui è un uomo pieno di impegni ma abbiamo approfittato della trasferta di Cremona, a Torino, di domenica sera. Ci tenevamo tantissimo ad averlo tra noi, è un maestro, ha dello delle cose interessantissime ai nostri ragazzi, che sono rimasti presi e colpiti“.