Tarantasca: gli alpini e i bambini delle Elementari cantano la libertà del 25 aprile (GUARDA VIDEO E FOTO)

0
525

Una grande occasione di musica ed incontro per ricordare che, benché in settant’anni tanto sia cambiato, una cosa è rimasta viva e costante: la voglia di libertà.

Sabato sera presso il salone polivalente di Tarantasca, la corale del gruppo alpini locale ha fatto da accompagnamento alle classi della Scuola Elementare tarantaschese, producendo una combinazione di voci bellissima per ricordare l’anniversario del 25 aprile e quel che fu.

Per farlo, però, si è scelto un modo del tutto insolito: raccontarlo attraverso dei mini-filmati, realizzati dai bambini, in cui gli stessi ragazzini e poi i loro nonni spiegavano davanti alla telecamera in che cosa consistessero momenti della giornata fondamentali dell’infanzia, quali il mattino, l’andare a scuola, il gioco e lo sport, oppure sentimenti e stati d’animo, quali l’amore e, appunto, la libertà, grande protagonista.

Anche la scelta dei brani musicali è stata del tutto atipica: si è passati da brani di Malika Ayane a testi di Marco Mengoni, per chiudere con “Viva la libertà” di Jovanotti, tra gli applausi del folto pubblico presente.

In chiusura della serata, in cui sono intervenuti anche il parroco Don Ezio e la sindaca uscente Bruna Giordano, un bel rinfresco offerto dall’Associazione Nazionale Alpini.