Truffe on line: indagato 45enne astigiano

0
446

Nei giorni scorsi personale della Polizia di Stato – Questura di Asti ha indagato in stato di libertà un astigiano 45enne per truffe online.

In particolare, il soggetto, dopo avere individuato su di un sito internet di vendite online persone interessate all’acquisto di attrezzature informatiche, le traeva in inganno e si faceva accreditare somme di denaro per la compravendita senza consegnare quanto pattuito.

Il denunciato annovera numerosi precedenti di polizia e giudiziari, sempre per il reato di truffa, ai danni di ignari clienti residenti in svariate provincie italiane.
Per tali era stato già condannato ed aveva scontato un periodo di detenzione carceraria per poi essere ammesso al beneficio degli arresti domiciliari in Asti.

A seguito delle numerose denunce e condanne, l’indagato era stato colpito altresì da avviso orale adottato dal Questore di Asti nel febbraio scorso, provvedimento col quale era stato “avvisato” di tenere una condotta conforme alla legge, misura che ora potrà essere ulteriormente aggravata.

c.s.