Ostana: il 12 maggio si inaugura il percorso di pesca a mosca no-kill Monviso

0
423

Domenica 12 maggio a Ostana, che grazie all’ampliamento della superficie del Parco del Monviso è recentemente diventato il tredicesimo comune dell’area protetta, viene inaugurato il percorso di pesca a mosca no-kill Monviso, a cura di ATAAI, Associazione per la tutela degli ambienti acquatici e dell’ittiofauna.

Guardiamo con favore ad una iniziativa sicuramente rispettosa dell’ambiente fluviale e che rappresenta una nuova opportunità turistica molto interessante”, commenta il Presidente del Parco del Monviso, Gianfranco Marengo.

L’attività segue di pochi giorni l’apertura del Centro per lo Studio dei Fiumi Alpini, struttura di ricerca nata dalla collaborazione tra Parco del Monviso e le tre Università piemontesi e recentemente finanziata dal progetto INTERREG Alcotra Terres Monviso.

La giornata di domenica 12 maggio si articolerà con una serie di attività didattiche per adulti e bambini: tra le 10 e le 11.30 si terranno un laboratorio di costruzione e imitazione di insetti per la pesca a mosca e alcune dimostrazioni di tecniche di lancio con canna da mosca. Saranno inoltre visitabili una mostra di imitazioni di insetti artificiali per la pesca a mosca e un’esposizione di canne da pesca artigianali in bambù.

Tra le 11.30 e le 12.30 spazio agli interventi istituzionali, seguiti da un aperitivo conviviale: è prevista la partecipazione del Presidente del Parco del Monviso Gianfranco Marengo, di Pietro Danna della Provincia di Cuneo, del Sindaco del Comune di Ostana Giacomo Lombardo, del Rettore Università del Piemonte Orientale Gian Carlo Avanzi, del Presidente dell’UNPeM Piemonte Gianni Tacchini di Marco Baltieri dell’Associazione per la tutela degli ambienti acquatici e dell’ittiofauna e di Stefano Fenoglio, docente dell’Università del Piemonte Orientale e responsabile del Centro per lo Studio dei Fiumi Alpini – ALPSTREAM.

A partire dalle 15, compatibilmente con le condizioni meteorologiche, lungo il torrente sarà possibile osservare le tecniche di pesca a mosca, con lezioni “sul campo” di ecologia fluviale ed entomologia.

Le strutture ricettive di Ostana hanno aderito al programma della manifestazione e proporranno un pranzo a tariffa speciale (20€ Adulti / 12€ bambini): è richiesta la prenotazione direttamente presso la struttura scelta entro giovedì 9 maggio.

Le strutture aderenti

Agr. “A nostro Mizoun”: tel. 339.7616431

Locanda I Faunet: tel. 347.4662221

Rifugio Galaberna: tel. 0175.940310