Con Vinum, Alba si trasforma nella più grande enoteca a cielo aperto d’Italia (FOTO e VIDEO)

0
1308

Ha ufficialmente levato le ancore questa mattina presso il Cortile della Maddalena Vinum – 43a Fiera Nazionale dei vini di Langhe Roero e Monferrato, la più grande enoteca a cielo aperto d’Italia, appuntamento capace di coniugare cultura street e proposta di alta qualità per lasciarsi conquistare dalle eccellenze enogastronomiche in un coinvolgente e goloso itinerario alla scoperta del centro storico di Alba e delle colline decretate Patrimonio dell’Umanità Unesco, considerate tra le mete imperdibili da Lonely Planet Best in Travel 2019.
Da giovedì 25 a domenica 28 aprile, mercoledì 1° maggio e nuovamente sabato 4 e domenica 5 maggio Vinum si snoda lungo le vie del centro di Alba, in un susseguirsi di scorci affascinanti. I grandi vini rossi delle Langhe come il Barolo, il Barbaresco, il Nebbiolo, i bianchi delle Langhe, i vini del Monferrato, il Roero, il Roero Arneis, il Gavi, il Brachetto d’Acqui, il Dolcetto, l’Asti Spumante secco e dolce, il Moscato d’Asti e l’Alta Langa senza dimenticare le grappe e i distillati del Piemonte sono al centro delle degustazioni proposte dalle 10.30 alle 20.00 presso i banchi di assaggio nella città delle cento torri e sono guidate e curate da esperti sommelier AIS – Associazione Italiana Sommelier della Regione Piemonte.

Le degustazioni, con circa 800 etichette di oltre 400 produttori, sono accessibili attraverso l’acquisto di un carnet e presentate in abbinamento ideale allo Street Food ëd Langa, cibo di strada di eccellente carattere e qualità. 10 punti ristoro – curati dai Borghi di Alba aderenti alla Giostra delle Cento Torri, dall’Accademia Alberghiera di Alba e dall’Associazione Macellai Albesi – dislocati nel centro cittadino offriranno oltre 50 ricette preparate utilizzando i principali presidi territoriali: dal peperone IGP ai formaggi DOP del Piemonte passando per la carne fassona piemontese e le nocciole IGP fino alla Pera Madernassa di Guarene e del Roero. Lo Street Food ëd Langa, servito in monoporzioni, permetterà di degustare le prelibatezze della nostra terra passeggiando per la città e sorseggiando un calice di vino.

“Vinum è un appuntamento che contribuisce, grazie alla collaborazione e all’intervento di Piemonte Land of Perfection e dei consorzi di tutela piemontesi, a valorizzare lo straordinario patrimonio enologico della nostra Regione – dichiara la Presidente dell’Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba Liliana Allena – La presenza dell’intero sistema di promozione vinicola del Piemonte fa sì che Vinum sia uno dei principali appuntamenti del territorio per gli appassionati del mondo del vino. Ogni anno in Primavera turisti dall’Italia e dall’estero colgono l’occasione per scoprire e degustare nuove etichette e produttori emergenti accanto ai più noti vini piemontesi. Se, come diceva Mario Soldati, “Il vino è la poesia della terra” la nostra missione è quella di coniugare al meglio questi due soggetti: il vino, grazie alle degustazioni di altissimo livello a cura di sommelier AIS, e la nostra terra, patrimonio dell’umanità Unesco, rappresentata nei banchi d’assaggio e meta dei visitatori grazie a VinumInCantina – Food&Wine Experience”.

“Vinum è la nostra più grande manifestazione turistica di primavera – sottolineano il sindaco di Alba Maurizio Marello e l’assessore a Cultura, Turismo e Manifestazioni Fabio Tripaldi  –  Da quando l’abbiamo voluta nelle piazze pochi anni fa, il successo della kermesse è esponenzialmente aumentato, in termini di presenze. Vinum, inoltre, è uno dei progetti interni al riconoscimento Unesco Creative City of Gastronomy conferito alla nostra città nel 2017. Grazie a questo, nell’ultimo anno abbiamo lavorato molto sulla promozione dei nostri prodotti enogastronomici, attraverso incontri, dialoghi e scambi con altre città mondiali. Proprio quest’anno avremo ospite a Vinum, Limoges, città francese Unesco Creative City per l’artigianato e le tradizioni popolari, per evento tra l’enogastronomia e le famose ceramiche”.

“La presenza di Piemonte Land of Perfection al cartellone di eventi della Primavera di Alba è gradita e doverosa – commenta Filippo Mobrici, Presidente di Piemonte Land of Perfection –Come soggetto che rappresenta l’immenso patrimonio enologico piemontese abbiamo il dovere di sostenere tutte le esperienze in cui si sviluppano politiche promozionali sinergiche tra territori e prodotti tipici. L’auspicio è che la città di Alba sia soltanto il punto di partenza per le migliaia di enoappassionati che la visiteranno nei mesi a venire. Il Piemonte del vino offre infatti innumerevoli esperienze, tutte caratterizzate da una grande qualità enoica e gastronomica”.

La giornata di apertura di VINUM nelle immagini di Alice Ferrero Image per Ideawebtv.it

Le parole di Liliana Allena e Filippo Mobrici nel Video di Ideawebtv.it