SERIE C: Gol di Defendi nel finale, Cuneo-Albissola 1-1

0
372
bty

Nello scontrosalvezza della trentaseiesima giornata il Cuneo pareggia 1-1 contro l’Albissola. Mister Scazzola deve fare a meno di Bertoldi e all’italoargentino Piermarteri, mentre l’allenatore ospite è costretto a rinunciare a Oprut e  Damonte.

La partita entra subito nel vivo: al 4′ arriva la prima occasione per il Cuneo, Defendi calcia da posizione interessante, ma la sfera termina a fil di palo. Cinque minuti piu tardi l’Albissola passa avanti: gli ospiti vanno in vantaggio con Martignago. Raja serve con un lungo lancio il numero 10 dell’Albissola, che aggancia il pallone e dopo aver astutamente driblato la difesa biancorossa mette il pallone in rete da posizione molto defilata.

Al 26′ il Cuneo sfiora il  pareggio: Gissi dopo un batti e ribatti in area ospite prova il tiro con il mancino, ma il suo tentativo termina vicinissimo al palo. Il Cuneo appare sottotono e sembra essere in difficoltà nel creare il gioco, mentre l’Albissola continua ad attaccare. Sullo scadere del primo tempo però ecco il risveglio del Cuneo: Said dopo un uno-due con Gissi calcia sul portiere avversario Albertoni.

Nella seconda frazione di gara i ragazzi di Scazzola rientrano in campo con molta più grinta e con il piglio giusto, assediando l’Albissola. Al 63′ Defendi manda fuori di poco su spunto di Emmausso. Il Cuneo combatte e gli ospiti sono costretti a cercare di mantenere il risultato arretrando nella propria metà campo. Dieci minuti dopo è Caso cerca il gol con una botta da fuori, ma il suo tiro finisce vicinissimo al palo alla sinistra del portiere ospite.

I padroni di casa si riversano all’attacco rimanendo sbilanciati e Cisco 81′  prova ad approfittarne con una ripartenza, ma dopo un doppio passo calcia alto dal limite dell’area. All’ 83’ il Cuneo va nuovamente vicino al gol: questa volta a provare la conclusione è di Suljic, che però sbaglia da pochi metri. A tre minuti dal termine i biancorossi reclamano un calcio di rigore per un tocco di mano di Oliana in area. L’arbitro Amabile però lascia proseguire il gioco tra le proteste dei ragazzi di Scazzola.

 

Durante il primo dei quattro minuti di recupero arriva il pareggio del Cuneo: Defendi di testa mette in rete su cross di Caso. La gara termina quindi 1-1  e i biancorossi agguantano il pareggio, mentre i caramisti vedono la vitttoria sfumare. In classifica la differenza punti rimane invariata e la lotta per la salvezza è ancora aperta.

 

CUNEO-ALBISSOLA  1-1

Reti: 9′ Martignago, 91’Defendi 

CUNEO: Cardelli, Cristini, Said(58’Celia), Pecorini(77’Jallow), Bobb, Defendi, Santacroce, Suljic, Kanis(58’Caso), Marin(58’Arras), Gissi(46’Emmausso). All.: Scazzola

ALBISSOLA: Albertoni, Rossini, Mahrous(83’Gargiulo), Moretti(83’Calcagno), Russo(71’Silenzi), Raja(71’Bezzicchieri), Martignago(56’Cisco), Oliana, Sibilia, Oukhadda, Nossa. All.: Lavezzini

ARBITRO: Daniel Amabile di Vicenza

ASSISTENTI: Alessio Berti di Prato e Nicola Mariottini di Arezzo