REGIONALI 2019 – Cuneo: presentati i candidati della Granda del Partito Democratico

Sono Francesco Balocco, Paolo Allemano, Maurizio Marello, Maria Peano e Bruna Sibille: "Siamo una squadra forte e compatta". Presentata anche la candidata alle Europee Ivana Borsotto

0
115

Francesco Balocco, Maurizio Marello, Maria Peano, Bruna Sibille e Paolo Allemano: sono loro i candidati scelti dal Pd per rappresentare la provincia di Cuneo alle elezioni regionali del 26 maggio. La lista è stata presentata ufficialmente nella mattinata di oggi, lunedì 15 aprile, nella nuova sede cuneese del partito, in via XX Settembre.

A fare gli onori di casa il segretario provinciale Flavio Manavella, che ha introdotto così la squadra: “E’ la più competitiva possibile, i nostri candidati sono l’espressione del buon governo nella nostra provincia, ognuno nel proprio territorio di riferimento. L’amministrazione Chiamparino ha fatto bene in questi anni, la riconferma è fondamentale”.

Maurizio Marello è stato per 10 anni sindaco di Alba ed ora è pronto per questa nuova sfida: “E’ stata costruita una lista forte ed importante, con l’obiettivo comune di portare alla vittoria Chiamparino. Il vento non è certo quello del 2014, ma sono convinto che la situazione potrà cambiare da qui al 26 maggio”.

La bovesana Maria Peano, consigliere comunale nella sua città, è membro della segreteria regionale del Pd e presidente regionale della Commissione Pari Opportunità. Proprio la difesa dei diritti delle donne è uno dei temi a cui tiene particolarmente: “Sono stati fatti passi avanti, è vero, ma bisogna insistere per evitare che si torni indietro, perché il rischio è concreto. Sono felice di far parte di questa squadra e soddisfatta della presenza di due donne: possiamo dare un valore aggiunto”.

L’altra quota rosa è il sindaco di Bra Bruna Sibille: “E’ importante far capire alla gente quanto è stato fatto dalla Giunta Chiamparino in questi anni. E’ fondamentale il contatto con i cittadini e la vicinanza ai sindaci, che devono sentirsi supportati dalla Regione su diverse tematiche”.

In lista anche due candidati che hanno vissuto da protagonisti questi 5 anni di amministrazione Chiamparino: l’assessore ai Trasporti Francesco Balocco e il consigliere Paolo Allemano. “Sono contento di far parte di questa squadra – ha detto Balocco -. La lista è composta da figure che esprimono credibilità. Siamo consapevoli del lavoro fatto in questi 5 anni, ma abbiamo la consapevolezza che alcuni percorsi hanno bisogno di più tempo per essere conclusi”.

Allemano ha insistito sul concetto di squadra: “Ci vuole complicità ed armonia tra di noi, e non competizione: solo così si può fare la differenza, convincendo i tanti indecisi a stare dalla nostra parte. Dobbiamo dare questa risposta all’odio e al veleno che altri ci propinano”.

Presente anche il vice sindaco di Cuneo Patrizia Manassero e la candidata alle Europee, la fossanese Ivana Borsotto, già presidente del Consorzio Monviso Solidale, che si è detta “onorata” di essere stata scelta dal Pd per questa tornata elettorale: “Siamo ad un bivio – ha aggiunto la Borsotto -: decidere di dare continuità ai valori di un’Europa aperta, oppure scegliere l’Europa chiusa, quella dei muri, dei fili spinati e del buio. Noi vogliamo che l’Europa sia colorata e io mi impegnerò al massimo per questo”.