Volley A2/M: Cuneo batte 3-0 Piacenza. Ora sotto con i playoff-salvezza!

0
359
Un attacco di Caio durante il match (Foto Ideawebtv.it)

Bene così, ora caccia alla salvezza. La BAM Acqua S.Bernardo si congeda dalla regular season di Serie A2 battendo con un bel 3-0 la capolista Gas Sales Piacenza, già con la testa, come comprensibile, ai playoff promozione. 

Un buon viatico per la formazione di coach Serniotti che, dopo un grande recupero nel girone di ritorno, ha raggiunto un 9° posto che, solo qualche settimana fa, sembrava impensabile: la compagine biancoblu arriva così in fiducia ed in un ottimo stato psico-fisico al primo turno dei playoff, che la vedrà opposta ai Lupi di Santa Croce, ottavi nel Girone Bianco. Un cammino tortuoso, che inizierà domenica 7 aprile (ore 18) in trasferta e che i cuneesi sperano sia più lungo possibile, per raggiungere un obiettivo che sarebbe fondamentale per il futuro e la crescita societaria.

SESTETTO CUNEO

Diagonale Cortellazzi-Caio, in mezzo Alborghetti e Dutto, schiacciatori Galaverna e Mazzone, libero Prandi

SESTETTO PIACENZA

Paris al palleggio, opposto Sabbi; centrali Copelli e Canella, in banda Ingrosso e Mercorio, libero Fanuli

PRIMO SET

Piacenza che prova a condurre, Cuneo risponde con due punti di Mazzone che valgono il 4-4. Sabbi attacca con mano educata ma i padroni di casa restano lì: Galaverna in pipe fa 9-10. Paris coinvolge bene i centrali, Canella per due volte colpisce in primo tempo, è 11-13. Padroni di casa in partita e che trovano il sorpasso: muro Mazzone-Alborghetti, 18-16 e time out Botti. Al rientro in campo un’invasione e il mani out di Caio fa scivolare Piacenza a -4 (20-16 e secondo stop per i biancorossi). Sul 21-16 cambia la diagonale ospite, con gli ingressi di Ceccato e Beltrami: Mazzone punisce ancora, 22-16. L’ennesimo attacco di Caio da posto 2 consegna 5 set point alla BAM: Piacenza ne annulla tre (con Beltrami che trova anche un ace), 24-22. Biancoblu che continuano a soffrire in ricezione, Mercorio mette giù il pallone del 24-23, time out per Serniotti. Alla fine la risolve Caio: attacco vincente e 25-23.

SECONDO SET

Cuneo che conduce anche in avvio di set: 10-6 e time out Gas Sales. Caio non smette di spingere da zona 2: altro colpo vincente, poi il muro di Cortellazzi (14-11). Piemontesi che tengono alto il livello: Galaverna prima attacca, poi punisce la ricezione dal servizio, permettendo a Dutto di siglare il 19-15. Sul 20-17 lo scambio più bello dell’incontro, non bastano due salvataggi di fila, in tuffo, di Prandi, Piacenza va a -2 (20-18). Galaverna e l’ace di un super Caio rimandano Cuneo a +4 (22-18 e time out Gas Sales). Cuneo si guadagna 4 set point: ancora una volta, Piacenza ne annulla tre, 24-23. Sabbi porta il set ai vantaggi, 24-24 e time out per Serniotti. L’opposto piacentino si ripete con il mani out che regala il set point ai suoi (24-25): Galaverna lo cancella, Sabbi risponde ancora, Caio incrocia per il 26-26, confermato dal video-check. La spunta Cuneo: 28-26 e 2-0.

TERZO SET

Caio non si ferma: ace per il 3-2, intanto fra le fila di Piacenza dentro anche Yudin. Galaverna viene fermato a muro da Sabbi ma si riscatta subito dopo, passando per il punto del 7-7. Scatto Cuneo su un bel turno di servizio di Dutto: il mani out di Mazzone vale il 12-9. Biancoblu bene anche a muro: Dutto stampa il 17-13, Caio su Ingrosso il 20-14. Set che questa volta scivola via senza svolte ulteriori: l’ottimo Mazzone consegna 8 match ball ai suoi, mentre fa il suo ingresso in campo Tomatis, nuovo arrivato (di ritorno) per sostituire l’infortunato Picco. Chiude il muro dell’ex Trento, 25-16 e 3-0.

BAM ACQUA S.BERNARDO CUNEO – GAS SALES PIACENZA 3-0 (25-23, 28-26, 25-16)

CUNEO: Cortellazzi 1, Caio 18, Dutto 4, Alborghetti 3, Galaverna 11, Mazzone 12, Prandi (L). Menardo, Testa, Armando, Tomatis. NE: Amouah, Bolla, Picco. All. Serniotti.

PIACENZA: Paris 1, Sabbi 15, Copelli 7, Canella 7, Ingrosso 6, Mercorio 8, Fanuli (L). Ceccato, Yudin 3, De Biasi 1, Beltrami 2. NE: Fei, Tondo, Cereda (L2).