Serie D: il Bra continua il trend positivo. A Savona un pareggio gagliardo

Pizzico di rammarico in casa braidese: la superiorità numerica dal 25’ della ripresa per il rosso diretto a Vittiglio. Fiory, estremo difensore degli “striscioni”, migliore in campo per le parate su Casolla e Giglio

0
338
Capitan Giuseppe Dolce, del Bra, durante il match a Savona

Continua la settimana positiva del Bra che, dopo il 3-1 sul Borgaro, oggi pomeriggio al “Valerio Bacigalupo” ha raccolto uno 0-0 prezioso dinnanzi al Savona, terza forza del girone. Nel recupero della decima giornata di ritorno, 95 minuti di “battaglia” sportiva con un pizzico di rammarico in casa braidese: la superiorità numerica dal 25’ della ripresa per il rosso diretto a Vittiglio. Fiory, estremo difensore degli “striscioni”, migliore in campo per le parate su Casolla e Giglio. Bra che sale a 37 punti (8° posto) e domenica alle 15 sarà atteso al “Filippo Drago” di Dronero, per il derby cuneese con la Pro.

PRIMO TEMPO:
Girata mancina di Casolla al quarto minuto, a centro area, con palla alta sopra la traversa. 6′, ancora Bra, con il destro di Gonella dai sedici metri e Fiory si salva in due tempi; destro in contro balzo di Tognoni, da posizione defilata, a lato al nono. 30′, calcio piazzato dai 25 metri di Lombardi, Bonofiglio vola e pallone in corner. Un minuto più tardi Rossi allontana una palla velenosa dall’area piccola, dopo un’uscita di Bonofiglio con il pugno. Giocata di Kallon al 42’, sinistro potente e palla che esce di pochissimo. Nell’unico minuto di recupero, lancio di Brancato, Giglio vince il duello aereo, palla a Casolla che viene provvidenzialmente murato dalla difesa savonese. Fine primo tempo, Savona-Bra 0-0.

SECONDO TEMPO:
12′, punizione insidiosa di Gonella dall’out sinistro, sfera che sfila sul secondo palo e si spegne a fondo campo. Savona in 10 uomini al 25’! Rosso diretto a Vittiglio per una tacchettata ai danni di Massucco; 32′, miracolo di Fiory in uscita bassa, sulla conclusione ravvicinata di Casolla; 43′, punizione dai 20 metri, destro di Tettamanti alto sopra la traversa. Occasionissima Bra al 46′: lancio Quitadamo, stop e tiro al volo di Giglio, con paratona di Fiory. Triplice fischio al “Bacigalupo”, Savona-Bra 0-0.

Tabelino:​
Savona: Fiory, Vittiglio, Cambiaso, Venneri, Miele, Guarco, Tognoni (22′ st Virdis), Degl’Innocenti (39′ st Aretuso), Bacigalupo (39′ st Torelli), Lombardi (22′ st Piacentini), Kallon (29′ st Grani).
A disp: Berruti, Garbini, M. Grandoni, Zola.
Allenatore: Alessandro Grandoni.
Bra: Bonofiglio, Rossi, Bettati, Gonella (44′ st Petracca), Dolce (29′ st Tettamanti), Giglio, Brancato (24′ st Barale), Casolla, Tuzza (24′ st De Santi), Quitadamo, Massucco.
A disp: Reinaudo, Leo, Bosio, Vergnano, Manuali.
Allenatore: Fabrizio Daidola.
Arbitro: Gemelli di Messina (assistenti: Lisi di Firenze e Laici di Valdarno).
Note: pomeriggio soleggiato ma molto ventoso, terreno di gioco imperfetto, circa 200 spettatori; ammoniti Tognoni, Bacigalupo, Miele (S); espulso Vittiglio (S) al 25′ st per rosso diretto.