Piccoli gesti che migliorano il paese: una nuova aiuola a Rifreddo

Realizzata da un operaio con il lavoro gratuito dell’assessore

0
98

A volte non servono grandi denari o progetti faraonici per abbellire i nostri paesi basta un idea è la voglia di realizzarla. Un caso di questo tipo è successo nel piccolo comune di Rifreddo in Valle Po.

Circa una settimana fa l’operaio comunale Morano Gianfranco parla col sindaco Cesare Cavallo e gli spiega che vorrebbe modificare l’interno dell’aiuola all’ingresso della centrale piazza della Vittoria per sostituire l’ormai vecchia e rinsecchita siepe esistente con dei disegni di forme geometriche riempiti di pietre colorate. Un’idea immediatamente accolta dal primo cittadino che da carta bianca al dipendente ad al suo assessore tuttofare Pietro Mustazzù. Gli stessi in pochi giorni provvedono ad estirpare la siepe, svuotare lo spazio dalla terra e con la collaborazione del fabbro del paese mettono in atto l’originale decorazione dell’aiuola abbellendo questo scorcio del paese.

Piccoli “miracoli” che possono ovviamente succedere solo nelle realtà minori dove esiste ancora l’amore per il proprio territorio, la burocrazia è ridotta al minimo e, soprattutto, si ancora voglia di sacrificarsi affinché il proprio comune venga mantenuto e conservato al meglio. Infatti come ci spiega il primo cittadino tutta l’operazione è avvenuta praticamente gratis.

Sia l’operaio che l’assessore – ci dice lo stesso – hanno effettuato il lavoro ben sapendo che non avrebbero ottenuto nulla in cambio. Il primo perché si è prestato a fare il lavoro nonostante abbia ormai tantissime ferie arretrate ed ore di straordinario da recuperare ed il secondo perché agli amministratori è vietato qualsiasi compenso per i lavori svolti nel comune. Per questo li voglio ringraziare pubblicamente così come ringrazio il fabbro del paese che si è messo a disposizione per realizzare a tempo di record le lamiere che consentono di disegnare le forme geometriche”.

Brevettata l’idea adesso a Rifreddo pensano già ad allargarla ad altri spazi comunali inserendo la realizzazione di queste originali aiuole all’interno del recente progetto di manutenzione delle strade comunali e della segnaletica presente sulle stesse.

c.s.