Under 15 – Cuneo ancora k.o., Boscarino: “A volte i ragazzi si dimenticano di pensare da squadra”

Prosegue il momento negativo dei 2004 biancorossi, l'analisi del tecnico.

0
471

Perde ancora l’Under 15 del Cuneo, prosegue il momento negativo dei 2004 biancorossi, che tornano a mani vuote dalla trasferta sul campo della Giana Erminio e restano inchiodati al penultimo posto in classifica.

Il gol dei lombardi arriva nelle ultime battute di una gara in cui, come spesso accaduto nelle ultime partite, i biancorossi non hanno saputo sfruttare le diverse occasioni da gol create. L’analisi di mister Sergio Boscarino: “Ancora una volta sconfitti di misura, ancora una volta abbiamo subìto il gol partita all’ultimo giro di orologio. Il calcio è un sport collettivo e di situazione, che talvolta i miei ragazzi vogliono invece rendere individuale: si dimenticano di pensare da squadra e prendono decisioni autonome al di fuori dei compiti assegnati. Questo accade sempre nei momenti di minor lucidità a fine partita e questo è un limite. La settimana scorsa mi riferivo proprio a questo quando parlavo di immaturità”. I 2004 biancorossi dominano nella prima parte dell’incontro, ma come detto sprecano le diverse chance capitate sui piedi di Cartarrasa, Montanaro e Rovera. Più equilibrio nella ripresa, ma all’ultimo minuto Beretta approfitta di una dormita collettiva della difesa del Cuneo e sigla il gol decisivo.

Ancora Boscarino: “È un vero peccato ma non possiamo far altro che cercare di imparare e lavorare sugli errori, sulla concentrazione e sulla determinazione in fase offensiva, perchè ogni partita creiamo almeno 4 o 5 palle gol ma ormai la nostra crisi realizzativa sta diventando cronica, con soli 3 gol segnati nelle ultime 10 partite”. Domenica 17 marzo il prossimo impegno per i biancorossi, che sono attesi dal derby casalingo contro l’Alessandria.