Cuneo: affidato lo studio di fattibilità per la riqualificazione dell’ex Caserma Montezemolo

0
438

È stato affidato lo studio di fattibilità del progetto di riqualificazione dell’ex Caserma Montezemolo. Ad occuparsene sarà la società Chintana Srl di Torino, individuata a seguito di una procedura selettiva.

Nel corso del primo incontro con l’Amministrazione comunale, avvenuto la scorsa settimana, sono state fissate le tappe del percorso che dovrà essere concluso entro tre mesi e che dovrà portare a uno studio di fattibilità fortemente inserito e connesso con le altre progettazioni dell’Agenda Urbana e Piano Periferie che interesseranno l’area, in particolare quelle sull’Asse Rettore e su Piazza d’Armi.

Con i referenti di Chintana abbiamo individuato le linee portanti che lo studio dovrà seguire:il forte collegamento con la progettazione esistente sulla zona, la polifunzionalità e la sostenibilità sia dei progetti che delle iniziative – commenta l’Assessore ai Fabbricati e Rigenerazione Urbana Mauro Mantelli-. Parte integrante del percorso saranno anche le indicazioni che arriveranno dai ragazzi dei Licei Classico e Scientifico che da mesi stanno seguendo l’operazione e, grazie ad un questionario, stanno raccogliendo informazioni e spunti dai cittadini”.

Con la società collaboreranno anche i vincitori del concorso di idee Europan 14, competizione internazionale riservata ai giovani architetti Under 40 che si è tenuta quest’anno Cuneo e che ha avuto come tema ispiratore proprio la rigenerazione dell’ex Caserma Montezemolo.

Per illustrare il percorso e raccogliere indicazioni si avvierà anche una fase di partecipazione che coinvolgerà le Commissioni Consiliari, i Comitati di Quartiere e le realtà associative interessate a questa grande operazione di rigenerazione urbana” continua l’Assessore.

Il risultato finale dovrà essere consegnato all’amministrazione comunale entro tre mesi dall’inizio  della progettazione per passare alla fase di redazione dei bandi per l’assegnazione dei lavori.

c.s.