Volley A1/F: Cuneo, tre punti per i playoff! Filottrano ko 3-0

0
251

La Bosca S. Bernardo Cuneo archivia subito il passo falso della scorsa settimana contro Firenze e prende, con autorevolezza, tre punti fondamentali per la corsa per l’ottavo posto, che significherebbe la storica partecipazione ai playoff. Le biancorosse di Pistola stendono 3-0 la Lardini Filottrano, dominando a larghi tratti e rischiando, ma solo in minima parte, solo nel finale di terzo set, chiuso di misura, restando comunque sempre avanti nel punteggio, dall’inizio alla fine.

Una vittoria di squadra, costruita con l’incisività del servizio e del muro, che permette così a Bosio (meritatamente MVP) e compagne di proiettarsi al tour de force delle prossime tre settimane, in cui affronteranno big come Scandicci, Conegliano e Novara, nel miglior modo possibile e con tutte le carte in regola per difendere fino alla fine l’ultima piazza per il post-season.

SESTETTO CUNEO

Bosio al palleggio, opposto Van Hecke; in mezzo Menghi e Zambelli, schiacciatrici Cruz e Salas, libero Ruzzini.

SESTETTO FILOTTRANO

Diagonale Tominaga-Whitney, centrali Garzaro e Cogliandro; in banda Vasilantonaki e Partenio, libero Cardullo.

PRIMO SET

Inizio sprint delle padrone di casa: 4-0 secco, time out Schiavo. Salas spinge fortissimo già in questa prima fase, Zambelli mette giù il pallone del 10-2, altro time out ospite. Le marchigiane escono bene dalla panchina, assestando un bel break di 4-0: Vasilantonaki colpisce da posto 4, per il 10-6 ed è Pistola, questa volta, a fermare il gioco. Attacco out di Cruz, -3 Filottrano (10-7). Ancora la schiacciatrice greca, poi il mani out di Whitney, 11-9 e l’allenatore cuneese decide di inserire Markovic per Cruz. La Bosca ricaccia indietro le avversarie al momento giusto: ace di Bosio, poi gran muro di Van Hecke, 14-9. Filottrano che prova a rimanere incollata al set: Partenio attacca e poi, con la collaborazione di Garzaro, mura, 16-13. Un turno di servizio di Bosio spacca il set nelle fasi decisive: ricezione in difficoltà, Menghi e Van Hecke murano per l’allungo biancorosso. L’ace della palleggiatrice vale il 23-17. Cuneo chiude senza problemi: punto di Salas, 25-18.

SECONDO SET

Cuneo che conduce anche in apertura di secondo set: ace di Markovic (2-0). Salas non si ferma: altro attacco in campo, confermato dal video-check, 4-0. Marchigiane che si aggrappano alle giocate di Whitney: la statunitense a segno da zona 4, 6-3. Cuneo scappa: due attacchi in fast, specialità della casa, di Zambelli, e 10-4. Continua il parzialone biancorosso: muro di Bosio, 14-5 e time out  Schiavo. Cuneo in scioltezza e che domina con il binomio servizio-muro: è 16-7. Sul 17-9 dentro Baiocco per il turno di battuta mentre dall’altra parte continuano i problemi di ricezione: 18-10 con il muro di Van Hecke. Bosca S.Bernardo che deve solo gestire il finale: dopo l’ace di Whitney, Salas mura la stessa attaccante statunitense, per il 20-12. Padrone di casa che possono permettersi anche qualche sano momento di spettacolo: Markovic con una splendida volée mette a terra un pallone difeso a campanile, Zambelli trova l’ennesimo ace biancorosso, 23-13. A chiudere il set ci pensa Menghi, 25-15 e 2-0.

TERZO SET

Cuneo che prova a congelare il match sin dalle prime battute: Ruzzini difende, Zambelli e Salas puniscono, 4-1. Filottrano prova a reagire, con un positivo turno di servizio di Tominaga, che trova anche un ace: Partenio a segno, biancoblu che risalgono fino al -1 (5-4). Bosca che, ancora una volta, non lascia spazio a rimonte, esprimendosi al meglio, anche a livello di gioco e variando le soluzioni: 13-8. Filottrano ha comunque il merito di provarci, spingendo al massimo con le proprie stoccatrici e facendosi sotto: Whitney e Vasilantonaki firmano il -1, 17-16, mentre si rivede in campo Cruz per Salas. Van Hecke e Markovic scacciano la paura, 20-17 e time out Schiavi. Ace di Markovic, 21-18. Cuneo vola e si regala quattro match point: Partenio annulla il primo, Whitney il secondo (24-22), time out Pistoia. L’opposto americano cancella il terzo: Cuneo evita ulteriori complicazioni, mettendo la parola fine con Salas, 25-23 e 3-0.

BOSCA S.BERNARDO CUNEO-LARDINI FILOTTRANO 3-0 (25-18, 25-15, 25-23)

CUNEO: Bosio 4, Van Hecke 18, Zambelli 7, Menghi 7, Cruz, Salas 17, Ruzzini (L). Baiocco, Markovic 9. NE: Kaczmar, Kavalenka, Mancini. All. Pistola.

Ricezione Positiva: 75%; Attacco: 39%

FILOTTRANO: Tominaga 2, Whitney 11, Garzaro 2, Cogliandro 6, Vasilantonaki 9, Partenio 9, Cardullo (L). NE: Baggi, Brcic, Rumori, Pisani. All. Schiavo.

Ricezione Positiva: 52%; Attacco: 21%

Durata Set: 26′, 25′ e 29′.