Stella di Bronzo al Merito sportivo Paralimpico per la P.a.s.s.o. Cuneo

0
116

Giovedì 21 febbraio, presso lo Sporting di corso Agnelli a Torino, il Comitato Paralimpico del Piemonte ha consegnato le prime Onorificenze Sportive assegnate dal CIP ad atleti, tecnici, dirigenti e società del territorio per l’anno 2017, oltre a quattro premi in collaborazione con la Regione Piemonte.

Alla presenza di autorità fra cui gli Assessori allo Sport della Città di Torino Roberto Finardi e della Regione rappresentata dal dirigente dell’assessorato allo Sport dr. Gorreta, il riconoscimento è andato a cinque società piemontesi per il lavoro svolto per la promozione dell’attività sportiva senza barriere tra le quali appunto la PASSO la cui onorificenza è stata ritirata dal vice presidente della PASSO Massimo Giacoma.

La Stella di Bronzo al valore sportivo paralimpico è un importante riconoscimento che premia la Polisportiva Cuneese del ventennale impegno nell’ambito delle attività sportive senza ostacoli.

È proprio il nome che è stato dato al momento della fondazione alla Polisportiva di Cuneo nel 1996, il secreto del successo e dell’impegno di questi lunghi anni.

Infatti PASSO è l’acronimo perfetto di Promozione Attività Sportiva Senza Ostacoli che è stata capace di offrire in questi anni, una ragione di vita e di reinserimento a tanti ragazzi e ragazze affetti da disabilità o vittime di incidenti. Lo sport come strumento eccezionale di integrazione sociale e un’occasione unica per riprendere in mano la propria vita e assaporarne nuovamente la bellezza (cit. di Sergio Anfossi, storico Presidente P.a.s.s.o)

Attività sportive come il basket in carrozzina dei primi anni, il wheelchair tennis, lo sci paralimpico e il grande impegno delle gare dell’Handbike hanno permesso negli anni a tanti giovani atleti di trovare nella P.a.s.s.o un punto di riferimento importante per la loro crescita umana e sportiva, oltre che un grande motivo di gioia, in più la dimostrazione più efficace della bontà di un progetto di grande valore morale.

Durante la premiazione Silvia Bruno, Presidente del CIP Piemonte, ha sottolineato il fatto che: “Estato il primo anno che il Comitato Paralimpico assegna le proprie onorificenze sportive, un importante riconoscimento per gli atleti sono stati premiati con la Medaglia al Valore Atletico, che insieme al lavoro svolto dai tecnici e dalle società sportive, mettono il Piemonte ai vertici dello sport per persone disabili in Italia”.