La Regione Piemonta approva i corsi per assistenti di studio odontoiatrico

Come dispone la normativa, è esentato dal percorso formativo chi aveva almeno tre anni di attività lavorativa come assistente alla poltrona

0
81

Possono partire i nuovi corsi regionali per la formazione degli assistenti di studio odontoiatrico. Il regolamento che disciplina i corsi e il relativo profilo professionale è stato infatti approvato questa mattina dalla Giunta regionale, con una delibera presentata dagli assessori alla Formazione professionale Gianna Pentenero e alla Sanità Antonio Saitta.

Quella dell’assistente è una figura professionale introdotta per legge dal Governo nel febbraio 2018, con l’obiettivo di fornire un nuova regolamentazione a un ruolo da sempre presente nell’ambito degli studi odontoiatrici e dei professionisti sanitari del settore.

I corsi saranno tenuti dagli enti di formazione accreditati, in possesso di laboratori e attrezzature adeguate. Prevedono 700 ore complessive, suddivise in 300 ore di teoria ed esercitazioni e 400 ore di tirocinio, per una durata massima di 12 mesi e un esame finale per il rilascio della qualifica.

Come dispone la normativa, è esentato dal percorso formativo chi aveva almeno tre anni di attività lavorativa come assistente alla poltrona alla data di entrata in vigore del decreto nazionale (il 21 aprile 2018). È previsto invece per tutti, sia per chi conseguirà la qualifica sia per chi è esentato, l’obbligo di frequentare corsi di aggiornamento annuale della durata di almeno 10 ore.

 

cs