Under 15 – Cuneo battuto a Vercelli, Boscarino: “Siamo in crescita”

Il commento del tecnico dei 2004 biancorossi dopo il k.o. nel derby piemontese.

0
213

Va alla Pro Vercelli il derby piemontese giocato ieri, domenica 17 febbraio, valido per la diciannovesima giornata del girone A del campionato Under 15 Serie C: cade il Cuneo di mister Sergio Boscarino, 2-1 lo score finale. Quinto k.o consecutivo per i biancorossi.

Non basta la rete di Milanesio, ma per il tecnico ci sono segnali di ripresa: “Siamo in fase di recupero ed abbiamo messo in campo un grande prestazione dal punto di vista tattico. Peccato per quei due errori individuali a metà secondo tempo che ci sono costati la partita, ma siamo in crescita. Nel primo tempo il portiere della Pro Vercelli è stato superlativo sul tiro a giro di Montanaro ed ancora non capiamo come siano riusciti a respingere sulla linea di porta il tiro di Margaria a botta sicura alcuni minuti dopo. Siamo andati negli spogliatoi sullo 0-0 ma convinti di potercela fare a portare a casa un risultato positivo, invece i cambi dei vercellesi hanno fatto la differenza. Siamo riusciti annullare per tutta la partita le loro due fonti di gioco, Pino e Leon Garcia, giocatori di categoria superiore, e allora ci sono voluti due nostri errori, ma anche due autentiche prodezze dei neo entrati Ciampolillo e Saponaro”.

Non è bastata, come detto, la reazione, concretizzata nel gol di Milanesio che è riuscito solamente ad accorciare le distanze. Boscarino, comunque, vede il bicchiere mezzo pieno: “Difendo comunque a spada tratta il lavoro, l’impegno ed il sacrificio dei miei ragazzi , perché tutte le altre squadre si sono rinforzate a gennaio con giocatori provenienti da professioniste di primo livello come Juve, Toro, Milan, Inter e Atalanta, mentre noi abbiamo addirittura perso alcuni prestiti. Purtroppo l’appeal del Cuneo in questo momento è ai minimi storici (il riferimento è alle note vicissitudini della prima squadra, ndr). Nonostante tutto teniamo botta lo stesso, ce la giochiamo alla pari con tutti attraverso il lavoro settimanale e la crescita individuale dei giocatori a disposizione, questo è per me motivo di grande soddisfazione”.

Per il Cuneo domenica prossima c’è il turno di riposo, si ritorna in campo il 3 marzo in casa contro la Pro Patria.