Bologna: Hockey Club Bra sei Campione d’Italia Indoor! (VIDEO e FOTO)

Ieri pomeriggio la società giallonera del presidente Pino Palmieri, battendo l'Adige agli shoot-out, si è ricucita sul petto il titolo Tricolore al coperto che mancava dal 2016/2017 (il 7° della storia societaria, il 14° sommando anche quelli su prato)

0
795
Hockey Club Bra, Campione d'Italia Indoor di Serie A1 maschile, ieri a Bologna

A distanza di una settimana, esatta, dallo Scudetto della Lorenzoni Cr Bra (A1 femminile Indoor) ieri pomeriggio l’Hockey Club Bra si è laureato Campione d’Italia 2018/2019 (A1 maschile Indoor)!

Sul parquet del “PalaBarca” di Bologna, i gialloneri braidesi si sono ricuciti sul petto il titolo Tricolore al coperto che mancava dal 2016/2017 (ieri è stato il 7° della storia societaria, il 14° sommando anche quelli su prato).

Le squadre presenti alla fase finale di ieri, erano tutte molto attrezzate per vincere lo Scudetto, seppur diverse tra loro con proprie caratteristiche e modi di giocare, ma ugualmente competitive. Noi, però, siamo stati i più bravi! Sono stati tre mesi durissimi e pieni di sacrifici da parte dei giocatori, del presidente Pino Palmieri e del nostro dirigente tutto fare Piermauro Chiesa, ieri entrambi presenti a bordo campo! Da capitano dell’Hc Bra ringrazio la squadra, un gruppo serio e di ragazzi responsabili che mi hanno aiutato, soprattutto, negli allenamenti con collaborazione e gioia, ringrazio il presidente, le persone che mi vogliono bene, i tifosi gialloneri per la loro presenza a Bologna e per il loro supporto costante, tutti gli anni e in tutte le competizioni! Un grazie alla nostra comunità di Bra che siamo orgogliosi di rappresentare e a Ideawebtv.it perchè, con i vostri servizi, riuscite a sottolineare i nostri successi per fare in modo che, l’Hockey al coperto o su prato, cresca sempre di più a livello italiano ed europeo!” è il commento del raggiante Loris “Lollo” Perelli, co-allenatore e capitano dei braidesi, rilasciatoci telefonicamente.

La domenica bolognese dei cuneesi si era aperta con il 5-3, in semifinale, ai danni del Cus Padova; il lasciapassare per finalissima delle 16,20 con l’Adige (di Mori, provincia di Trento) che, a sua volta, aveva eliminato i campioni uscenti e padroni di casa del Bologna per 4-5 agli shoot-out.
La finalissima Adige-Hc Bra ha visto i gialloneri “fuggire” sullo 0-4 grazie alle doppiette di Chiesa e Perelli, nel corso del primo tempo. Nel secondo, invece, esce fuori la grinta dei trentini che pareggiano i conti (4-4) spostando l’assegnazione dello Scudetto agli shoot-out. Decisive le realizzazioni di Moro e Perelli, con la successiva grande e meritata festa per i braidesi! Il tutto, sotto gli occhi di Sergio Mignardi, presidente Federazione Italiana Hockey.
Terzo posto per il Cus Padova (7-8 agli shoot-out contro Bologna), Cus Pisa retrocesso in A2 dopo il doppio confronto-salvezza con il Bonomi.

Questo, invece, il post pubblicato dall’Hockey Club Bra, ieri sera, sulla propria pagina ufficiale Facebook: “Hc Bra Campione d’Italia Indoor 2018/2019! Nicholas Chiesa premiato come capocannoniere del torneo! Grazie a tutti quelli che sono venuti a sostenerci e che hanno tifato per noi. Complimenti all’Adige per l’incredibile campionato e a tutte le squadre per l’Hockey mostrato in campo. Un grazie speciale, che viene dal cuore di tutti noi, va a Richard Kotrc, probabilmente alla sua ultima partita Indoor con i nostri colori. Noi speriamo, ancora, che cambi idea. Grazie Riccio per tutto quello che hai fatto in questo anni per la squadra e complimenti per le tue mille vittorie! Un altro grazie infinito va ai tifosi gialloneri della T.H.C., senza di voi non saremmo niente! Ora concentrati per il girone ritorno su prato!“.