ELEZIONI 2019 – Fossano: Ilaria Riccardi è il candidato sindaco per il Movimento 5 Stelle

L'annuncio è arrivato in queste ore: "Fossano è una comunità che si aspetta di ridiventare nuovamente protagonista del proprio futuro"

0
682

Ora è ufficiale: Ilaria Riccardi è il candidato sindaco per il Movimento 5 Stelle a Fossano. La scelta è stata definita nelle ultime ore ed annunciata con questa nota stampa.

Dopo molte riflessioni e dopo aver chiuso un percorso personale in positivo, ci sono. – così la consigliera comunale pentastellata – Sono pronta a rimettermi in gioco per le prossime elezioni comunali. Lo farò, questa volta, con un altro spirito, quello maturato dopo cinque anni di sana e dura opposizione. Sono stati anni di gavetta e di studio, intensi, a volte difficili, ma anche ricchi di soddisfazioni. Perché, diciamolo pure, qualche bel risultato lo abbiamo ottenuto. Siamo riusciti a mettere in discussione alla radice i metodi con i quali, da decenni, viene amministrata la nostra città, metodi da “prima repubblica” che è davvero ora di inserire nell’album dei ricordi, metodi che mirano a salvaguardare a tutti i costi, e spesso senza alcuna motivazione di interesse pubblico, gli equilibri storici tra le diverse forze in gioco, metodi che, in soldoni, servono solamente a ingessare la macchina amministrativa, ad impedire il cambiamento laddove esso non può più attendere!”

Ora sarà tutto diverso, – conclude Riccardi – non siamo più alle prime armi e stiamo lavorando per completare una squadra di persone competenti nei diversi settori dell’amministrazione pubblica, pronte a mettersi in gioco e a donare nuova vita alla nostra città. Ci piace immaginare un confronto serrato ma sempre paritario con tutti, nella consapevolezza che l’esercizio del potere è legittimo quando si fonda sul senso di responsabilità, sull’assoluta onestà intellettuale e sulla cristallina trasparenza degli atti. Non ci piace quando certi metodi vengono giustificati con il “si è sempre fatto così”. Occorre finalmente una rianalisi approfondita e globale di metodi ed obiettivi, il coraggio di salvare ciò che funziona e di cambiare ciò che va cambiato. Fossano non è un feudo, è una comunità che si aspetta di ridiventare nuovamente protagonista del proprio futuro”.