Promozione C – Doppio Pepino, il Pedona rimonta l’Infernotto

Gli uomini di Ghio in vantaggio con Sellam, poi la doppietta del centravanti consegna 3 punti ai borgarini.

0
378

Prosegue il filotto positivo del Pedona: i borgarini superano l’Infernotto e infilano la quarta vittoria consecutiva. A San Rocco Castagneretta, nella gara giocata alle ore 17, una doppietta di Igor Pepino mette i sigilli sul 2-1 in favore della squadra di Tallone, che era andata sotto in apertura punita dal rigore trasformato da Sellam.

E’ l’Infernotto, come detto, a colpire a freddo. Al 10′ il direttore di gara concede un rigore agli ospiti per un fallo di Tucci, dal dischetto Sellam spiazza Erbì e fa 1-0. Il Pedona si riorganizza e inizia a macinare gioco premendo con costanza e collezionando calci d’angolo, senza però riuscire a pungere: sugli sviluppi di uno di questi Quaranta insacca, ma la bandierina dell’assistente si alza e il gol non è convalidato. La pressione dei padroni di casa è senza pause: per due volte Konate raccoglie sul secondo palo cross spioventi da sinistra, ma in entrambe le occasioni non inquadra la porta, mentre è prodigiosa la parata di Gilli sul colpo di testa di Brino indirizzato all’incrocio. La supremazia dei borgarini è premiata poco dopo la mezz’ora: l’incursione di Mosè Pepino viene fermata con un fallo all’interno dell’area, è rigore anche per il Pedona. Dagli undici metri va il fratello Igor, che non sbaglia e firma l’1-1.

La ripresa si apre con il palo colpito dallo stesso Igor Pepino, che va al tiro dal limite ma trova il legno, poi l’Infernotto esce dal guscio e si rende pericolosa colpendo una traversa con Charbonnier, abile ad inserirsi sulla destra. In un momento di apparente difficoltà, però, il Pedona colpisce. Azione corale che parte da destra e si sposta verso la sinistra, Macagno entra in area e serve Igor Pepino nel mezzo: il centravanti gira in rete col tacco per il quindicesimo centro personale in stagione: al 67′ i borgarini firmano il sorpasso. Nel finale i borgarini gestiscono e difendono il vantaggio, l’Infernotto prova un timido forcing senza però creare particolari occasioni dalle parti di Erbì: finisce 2-1, con il Pedona che accorcia a -4 dalla Giovanile Centallo.

Domenica prossima derby Busca-Pedona, Infernotto in casa contro il Villafranca.