Saluzzo, “Parlare di Jazz”: quattro appuntamenti per scoprire la musica del XX secolo

Primo appuntamento lunedì 18 febbraio alle ore 21 con SING SING SING e lo swing di Benny Goodman agli albori del jazz.

0
109

“Parlare di Jazz” è il titolo di una serie di incontri divulgativi organizzati dal Comune di Saluzzo presso la Scuola APM e condotti dal pianista Luigi Martinale rivolti a tutti coloro che vogliano avvicinarsi a una musica in continua evoluzione, di cui spesso si conosce poco e che viene talvolta identificata difficile all’ascolto e alla comprensione. Quattro appuntamenti con ascolti, analisi, video e chiacchiere sul Jazz, per scoprire un mondo musicale che ha lasciato un enorme segno in tutta la cultura del XX secolo.

Ogni incontro sarà caratterizzato da un brano celebre che ha contraddistinto un periodo specifico del genere musicale in oggetto. Immagini, video d’epoca e semplici analisi musicali saranno veicolo per esplorare un mondo culturale ricco di fascino e storia.

Primo appuntamento lunedì 18 febbraio alle ore 21 con SING SING SING e lo swing di Benny Goodman agli albori del jazz.

Secondo appuntamento lunedì 18 marzo con CARAVAN di Duke Ellington, il “Duca” del Jazz.

Terzo appuntamento lunedì 15 aprile con SO WHAT di Miles Davis, il musicista carismatico del futuro.

Quarto appuntamento lunedì 13 maggio con ‘ROUND MIDNIGHT del pianista geniale Theolonious Monk.

Luigi Martinale è pianista e docente di Pianoforte Jazz presso il Conservatorio “F.Ghedini” di Cuneo. La sua formazione musicale ha seguito due strade: la musica classica e la musica afro-americana. Ha suonato con Fabrizio Bosso, Paolo Fresu, Gianni Basso, Eddy Palermo, Emanuele Cisi,.. E’stato votato tra i migliori nuovi talenti nel referendum indetto dalla rivista Musica Jazz.

Dal 2009 è direttore artistico di Jazz Visions, rassegna di musica e arti visive che coinvolge musicisti di fama internazionale.

L’ingresso agli appuntamenti è libero.

 

cs