Mondovì-Cuneo: lettera aperta del gruppo pendolari sulle modifiche ai trasporti pubblici

«Chiediamo di valutare della la linea ferroviaria Cuneo - Mondovì 

0
251

Riceviamo e pubblichiamo

«Abbiamo appreso della prossima riforma del trasporto locale in provincia di Cuneo; condividiamo l’idea di eliminare le sovrapposizioni tra le linee di autobus, tuttavia non possiamo non  esprimere rammarico sul fatto che tale riforma non tenga conto di quello che riteniamo debba essere l’asse fondamentale: la linea ferroviaria, intorno alla quale tutto dovrebbe ruotare. A tale proposito auspichiamo vivamente la riapertura della lineaferroviaria Cuneo – Mondovì, infrastruttura  importante, nonché essenziale, per lo sviluppo del territorio e per la mobilità sostenibile dei cittadini del bacino cuneese e monregalese.

Rilanciamo quindi nuovamente ai vari enti ed organizzazioni competenti regionali , provinciali, comunali e territoriali, la proposta di valutare, promuovere e intervenire presso la Regione Piemonte e l’ Agenzia per la Mobilità Piemontese, affinché venga riaperta al servizio passeggeri la linea ferroviaria Cuneo – Mondovì con la prospettiva di prolungare la stessa fino a Breo. Confidiamo inoltre che i primi portavoce per la realizzazione di tale proposta siano le amministrazioni Comunali del territorio; alcune di queste ancora non si sono espresse».

Ringraziamo per l’attenzione e porgiamo i nostri cordiali saluti.

Comitato Gruppo Pendolari Cuneo-Torino

Unione Ferrovie Piemonte