Coppa Europa Donne Femminile: nello slalom di Melchesee Frutt Carlotta Saracco e Anita Gulli sfiorano la zona punti

0
201

Classifica molto corta, con le prime diciannove racchiuse in 99/100 nel primo Slalom FIS di Coppa Europa femminile sulle nevi svizzere di Melchsee Frutt. La gara sulle piste della località del cantone di Obwalden è stata vinta dalla slovena Meta Hrovat (ASK Kranjska Gora), atleta di Coppa del Mondo presente per migliorare la sua classifica tra le porte strette, prima in 1’,46”,14/100. Alle sue spalle la tedesca Marlene Schmotz (Ski Club Leitzachtal), staccata di 20/100, mentre la svizzera Elena Stoffel (Ski Club Ginals-Unterbaech) è giunta terza a 24/100. Cinque le azzurre a punti: sesta Martina Peterlini (Fiamme Oro Moena) al miglior risultato in carriera, Michela Azzola (Fiamme Gialle) diciannovesima, Lara Della Mea (Centro Sportivo Esercito) venticinquesima, Martina Perruchon (Centro Sportivo Esercito) ventinovesima, Vera Tschurtschenthaler (Amateursportclub Gsiesertal) trentesima. Appena fuori dalle prime trenta le due piemontesi al via: Carlotta Saracco (Centro Sportivo Esercito) trentatreesima e Anita Gulli (Centro Sportivo Esercito) trentanovesima, entrambe in rimonta nella seconda manche. Venerdì 25 gennaio a Melchsee Frutt è in programma un altro Slalom valido per la classifica della Coppa Europa.