“Bra più giusta, più ricca e più sicura: l’impegno a tempo pieno di Gianni Fogliato” (VIDEO e FOTO)

Comunità, discernimento, competenza, metterci la faccia e bene comune, le cinque "colonne". Il sindaco Bruna Sibille, ai nostri microfoni, è intervenuto sulla situazione dell'Abet Laminati

0
927
Panoramica sulla serata di presentazione di Fogliato, all'auditorium "Giovanni Arpino" (foto Danilo Lusso - Ideawebtv.it)

Comunità, discernimento, competenza, metterci la faccia e bene comune.

Sono queste le cinque “colonne” sulle quali si poggerà la campagna elettorale di Gianni Fogliato e della coalizione di centrosinistra.

Ieri sera all’auditorium del Centro Polifunzionale “Giovanni Arpino” di Bra, in largo della Resistenza, davanti ad un numeroso pubblico è stata presentata ufficialmente la candidatura a sindaco del 58 enne bancario braidese e membro attivo del Partito Democratico cittadino.

Candidatura per una “Bra più giusta, più ricca, più sicura, il mio impegno a tempo pieno”, così come concordato dal progetto “Obiettivo Bra 2024, mettiamoci in cammino”.

In un secondo momento, sul palco dell’auditorium, dopo il sindaco Bruna Sibille e la giunta al completo, sono salite 10 persone di altrettanti settori braidesi, per interloquire con Gianni Fogliato: Angelo Rafele (operaio), Paola Chegai (insegnante), Claudio Testa (dirigente industriale), Sonia Piumatti (imprenditrice), Filippo Franciosi (volontario per gli anziani), Rosangela Tibaldi (sport), Giorgio Mamino (artigiano e impresario), Simona Borgogno (operatrice commerciale), Bartolomeo Fissore (volontario per i diversamente abili) e Iman Babakhali (studentessa universitaria).

Primo momento della serata, la proiezione di un “cortometraggio” girato sulla città di Bra.
In chiusura, il saluto e l’intervento sul palco di Olindo Cervella, candidato a sindaco per il centrosinistra ad Alba.

Le liste d’appoggio alla candidatura di Fogliato, saranno rese note nelle prossime settimane.