30enne marocchino denunciato per lesioni aggravate ad Acqui Terme

0
651

I Carabinieri della Stazione di Acqui Terme e dell’Aliquota Radiomobile del NOR hanno denunciato in stato di libertà un cittadino marocchino, D.N. 30enne, con l’accusa di lesioni personali aggravate.

I Carabinieri erano stati chiamati da alcuni cittadini che avevano notato, in una via del centro storico di Acqui Terme, due persone (il marocchino ed un cittadino turco) litigare furiosamente anche giungendo allo scontro fisico. Giunti sul posto, però, i due si erano dileguati.

La ricostruzione dei fatti ha permesso non solo di identificare i due, ma anche di rinvenire sul posto uno spray al peperoncino che, a dire dei testimoni e confermato in parte da un impianto di videosorveglianza privata presente nella zona, è stato usato dal marocchino contro il turco.

Consci del fatto che probabilmente almeno uno dei due si sarebbe rivolto per cure mediche e fatto un rapido controllo, effettivamente il cittadino turco è stato rintracciato presso il Pronto Soccorso di Acqui Terme.

L’uomo presentava numerose tumefazioni al volto, giudicate guaribili in quindici giorni. Per il marocchino, non rintracciato anche perché senza fissa dimora, è quindi scattato il deferimento per lesioni personali aggravate.