Grande successo a Pontechianale per Scivolandia: tutti i vincitori (FOTO)

0
132

Grandissimo successo per il ritorno di Scivolandia, la gara dei mezzi più creativi sulla neve di Pontechianale. La kermesse a forte vocazione giovanile (la media età dei partecipanti era 23 anni) rispolverata dalla Pro loco sabato sera a Pineta Nord ha raccolto 9 equipaggi per un totale di oltre 30 partecipanti e 400 persone assiepate lungo la pista a gustarsi lo spettacolo… e poi nell’altra pista (quella da ballo) nel salone del Libac per la festa disco di chiusura.

Sotto l’animata conduzione di Andrea Caponnetto e Serena Scaffardi, con la regia musicale del Movin’ On (dj Max e Crybe) e con la collaborazione tecnica della Pontechianale Sci, la rinnovata edizione di Scivolandia, fortemente voluta dalla Pro loco, ha riportato un contagioso entusiasmo in paese, che si rinnoverà certamente per l’Agnello Treffen a fine mese e per la Festa del ghiaccio (dedicata agli arrampicatori delle cascate) il 9 febbraio.

I vincitori nelle varie categorie si sono portati a casa un montepremi del valore complessivo di 1500 euro (il primo premio era un buono carburante da 500 euro).
La Pro loco: «Non è mai facile far rinascere un evento, ma con Scivolandia, grazie alla proficua sinergia tra tutti coloro che hanno lavorato al progetto, ce l’abbiamo fatta alla grande!».

Questa la classifica finale:
1. Se picuma suma apost (Lorenzo Rinaudo e Paolo Salvatico, 20 anni di Piasco)
2. Formula 1 (Davide Morel e Riccardo Blaseotto di Pontechianale)
3. Saint-Veran (Simone Bernard di Pontechianale e Davide Barroero di Saluzzo, 18 anni)

Altri premi conferiti dalla giuria tecnica:
Tifoseria più “rumorosa” alla Croce Rossa di Melle
Concorrente più giovane: Emanuel Rovera di Piasco (15 anni), della squadra “Esserci Sempre” della Croce Rossa
Concorrente senior: Roberto Saggiorato della squadra Libac Volante (51)
Veterano doc: Celeste Ruà della squadra “Sogni d’oro” (53)

c.s.