Petardi e fuochi d’artificio in Granda, i controlli della Polizia: “Tutto in regola, ma usate prudenza”

Cinque i depositi e i negozi controllati a Cuneo, Cervasca, Saluzzo e Brondello

0
220

Cinque tra depositi e supermercati che vendono fuochi d’artificio o petardi sono stati controllati nel corso della scorsa settimana dalla Polizia di Cuneo. L’attività rientra nell’ambito dei servizi intensificati in vista delle festività, periodo nel quale spesso vengono utilizzati i fuochi.

Gli agenti della Polizia di Cuneo hanno controllato in tutto 5 esercizi commerciali in possesso della licenza per la vendita di artifizi pirotecnici: 2 nel capoluogo, gli altri a Cervasca, Saluzzo e Brondello. La verifica riguardava il corretto confezionamento, la regolarità del prodotto e la conservazione secondo le norme di sicurezza, tutti parametri rispettati dalle attività controllate.

Ecco la raccomandazione del questore di Cuneo Emanuele Ricifari: “Acquistare questi strumenti da rivenditori autorizzati, accertandosi che siano provvisti di marchio CE. Evitare di usarli se non si è pratici e soprattutto non farli maneggiare da minori. La prudenza in questi casi non è mai troppa”.