Farigliano piange il 23enne Lorenzo Bacchiarello

0
1843

Si è spento la scorsa notte a Pavia Lorenzo Bacchiarello, 23enne di Farigliano sconfitto da un male incurabile. Il giovane, grande appassionato di caccia, dopo essersi diplomato all’ITIS Cigna di Mondovì aveva trovato lavoro presso l’azienda vitivinicola Abbona di Dogliani. “In questa vita, troppo breve per te, ricorderò la tua allegria e spensieratezza… sei stato un collega e un amico speciale…” scrive un amico sulla pagina Facebook di Lorenzo, cui fa seguito un altro ricordo “Addio Lorenzo Bacchiarello , di te mi rimarrà il ricordo della persona stupenda che eri e quel corno di capriolo che mi hai regalato un anno fa e che ho messo sul mio bastone da caccia , ogni volta che lo userò sara in occasione per sentire la tua presenza. Lasci un vuoto enorme in tutti noi ” Vichinghi ” e in chiunque ti abbia conosciuto”. Sono decine i messaggi di cordoglio che sin dalle prime ore della giornata sono comparsi sul profilo dello sfortunato ragazzo, amici e conoscenti che ne sottolineano il carattere solare e la grande voglia di vivere:“Ciao Lorenzo…ho avuto modo di conoscerti e passare dei bei momenti anche se pochi con te ma ho capito fin da subito che sei una persona d’oro sempre sorridente e felice” scrive Richi, mentre Melissa lo ricorda così “Grazie per tutto ciò che sei stato, grazie per il tuo animo buono e sempre pronto ad aiutare, un tesoro raro”.
Lorenzo Bacchiarello lascia la mamma Giuliana, il papà Igino e la fidanzata Benedetta. Domani presso la casa di riposo di Farigliano verrà allestita la camera ardente; il santo rosario sarò recitato domani sera alle 20.30 nella cappella della struttura, così come domenica alla stessa ora presso la chiesa parrocchiale. Lunedì alle 14.30 a Farigliano si terranno i funerali.