Serie C – Stasera Pro Vercelli-Cuneo, Scazzola ritrova il suo passato: “Loro attrezzati, ma noi stiamo bene”

Il tecnico biancorosso presenta la difficile sfida dello stadio "Silvio Piola", dove ha allenato per diversi anni

0
134

Una squadra forte da affrontare, un ko da riscattare e un allenatore che ritrova il suo passato. Ci sono tanti ingredienti a rendere imperdibile il posticipo della quindicesima giornata del girone A del campionato di serie C, che vede il Cuneo andare a far visita alla Pro Vercelli.

I biancorossi vogliono tornare a fare punti dopo la sconfitta interna subita contro il Pontedera, che ha posto fine ad un filotto di 9 risultati utili consecutivi. Di fronte troverà una formazione in salute ed attrezzata per tornare in serie B in fretta. “Sarà un match difficile – spiega mister Cristiano Scazzola –, andiamo ad incontrare una squadra di livello, candidata a vincere il campionato, ma ormai siamo abituati ad affrontare partite complicate: proveremo a fare la nostra prestazione, come sempre, sperando che gli episodi siano un po’ più favorevoli rispetto a quanto capitato contro il Pontedera”.

Resta lunga la lista degli infortunati in casa Cuneo, anche se qualche giocatore è sulla via del recupero: “Sì, qualche giocatore è tornato in gruppo ma si allena solo da pochi giorni. In più saremo senza Bertoldi che si è fatto male contro il Pontedera. Ma a parte le assenze la squadra sta bene, dall’inizio della stagione ci stiamo esprimendo su ottimi livelli ed anche gli allenamenti mi danno risposte positive”.

Per il tecnico cuneese sarà una partita speciale, perché a Vercelli ha allenato per tanti anni: prima le giovanili, poi la Prima Squadra, guidata alla conquista della serie B (2014) e poi salvata nella stagione successiva. “Sono stati per me anni belli, ritrovo un ambiente ed uno stadio a cui sono affezionato. Oggi però alleno il Cuneo e penso solo al Cuneo”.

Il match si giocherà alle 20,45 e sarà trasmesso in diretta su Raisport.