Valenza: ritrovato il presepe rubato dalla Chiesa di Santa Maria Maggiore

Il furto era avvenuto il 5 dicembre: i carabinieri hanno individuato il responsabile, un 57enne del posto

0
173

È stato ritrovato dai Carabinieri della Stazione di Valenza il presepe rubato dalla Chiesa di Santa Maria Maggiore di Valenza. Qualcuno si è intrufolato in Duomo, ha rubato il presepe che proprio pochi giorni fa, con l’inizio del tempo liturgico di preparazione al Natale, era stato allestito per ricordare la prima venuta del Figlio di Dio fra gli uomini ed è fuggito a gambe levate facendo perdere le proprie tracce.

L’episodio lo scorso 5 dicembre nella Chiesa di Santa Maria Maggiore, il Duomo della città di Valenza. Immediata la denuncia del Parroco presso la locale Stazione dei Carabinieri. I militari hanno subito ricostruito la dinamica dell’accaduto ed individuato il responsabile. Si tratta di un concittadino, un 57enne già noto alle forze dell’ordine, deferito in stato di libertà per furto aggravato.

Le tempestive indagini hanno permesso anche di rinvenire tutte le 27 statuine che componevano il Presepe, già riconsegnate al Duomo per la gioia di tutti i fedeli della comunità