Concerto di Natale a Saluzzo: appuntamento giovedì 13 dicembre al PalaCRS

Si rinnova la tradizione del Concerto di Natale organizzato dal Parco del Monviso, dal Comune di Saluzzo, dalla Diocesi di Saluzzo e dal Corriere di Saluzzo. Protagonisti della serata, intitolata “Note di Natale” saranno tre gruppi corali: i Polifonici del Marchesato, il coro J4Joy e il Coro del Liceo Soleri Bertoni.

0
475

Il Natale è alle porte e, puntuale, si rinnova la tradizione del Concerto di Natale organizzato “a 4 mani”, dal Parco del Monviso, dal Comune di Saluzzo, dalla Diocesi di Saluzzo e dal Corriere di Saluzzo.

Il momento musicale è in programma per giovedì prossimo, 13 dicembre, alle ore 21, presso il Pala Crs (Foro Boario) di Saluzzo.

Protagonisti della serata, intitolata “Note di Natale” saranno tre gruppi corali: ai Polifonici del Marchesato, che tradizionalmente offrono questo momento alla cittadinanza, si affiancheranno quest’anno: il coro J4Joy della Diocesi di Saluzzo e il Coro del Liceo Soleri Bertoni.

Tre realtà musicali molto diverse tra di loro, che offriranno uno spaccato del loro repertorio e del loro stile musicale.

Ad aprire la serata e a introdurci nella magica atmosfera natalizia, saranno i Polifonici del Marchesato. I 50 coristi proporranno alcune pagine tratte dal repertorio tradizionale natalizio, dal celeberrimo White Christmas, al toccante Cantique de Noel, dal dinamico Jngle Bells ad un curioso medley natalizio cucito su brani celebri.

Sarà poi la volta dei giovanissimi liceali saluzzesi, che proporranno due pagine ricche di grande fascino, che ci riporteranno alle tradizioni popolari di alcuni “Paesi” molto lontani tra di loro.

L’ultima parte della serata sarà riservata al J4Joy. Il coro giovanile della Diocesi, composto da circa 70 elementi, oltre alle immancabili pagine natalizie presenterà in chiave corale alcuni grandi successi firmati da Baglioni, Queen, Coldplay, senza dimenticare celebri colonne sonore quali Ama e Cambia il Mondo o Circle of Life.

Sul palco, oltre ai cori, ci saranno i musicisti Flavio Arneodo al pianoforte, Paolo Aigotti alla chitarra, Pierpaolo Sasia al basso e Silvio Ceirano alle percussioni. Sul podio del direttore Enrico Miolano.

Nel corso della serata interverrà Roberto Mantovani, autore del libro “Forse lassù è meglio” per Fusta Editore.

L’ingresso è libero e non vi è obbligo di prenotazione di posti.

Il concerto sarà altresì l’occasione per uno scambio di auguri “in famiglia” e, perché no, per un brindisi e una fetta di panettone da consumare insieme al termine dell’evento.