Seconda Categoria – Cortemilia forza quattro! Sportroero ko e vetta conquistata

Nel Girone H Val Maira e Caraglio lanciano la fuga mentre il Bisalta risorge con il Villafalletto

0
310
Foto Giada Viglione

Fine settimana ad alta intensità per i raggruppamenti cuneesi di Seconda Categoria con risultati a sorpresa e piacevoli conferme.

Nel Girone G successo esterno per la capolista Val Maira che supera di misura il Valvermenagna per 1-2. I valmairini passano con le reti di Luciano e Leoni che rendono vana la realizzazione casalinga di Giordano.

Resta in scia il Caraglio che passa per 0-3 sul campo della Castellettese grazie ai gol di Ristorto, Sansone e Chiodo mentre il Bisalta distrugge un Villafalletto in crisi di risultati con un netto 4-1 frutto dei centri di Armitano, Donatacci, Renaudo e Lerda.

Pareggi interni per Valle Po e Garessio che impattano rispettivamente contro San Benigno (1-1, Isaia risponde a Hernandez) e San Chiaffredo (0-0) mentre la Margaritese passa sul terreno di gioco del Piazza per 0-2 con le reti di Viale e Dutto. Chiude il programma il pareggio per 2-2 tra Lagnasco e San Michele Niella che si dividono equamente la posta in palio.

Nel Girone H vince il big match e piazza il sorpasso in vetta il Cortemilia che distrugge a domicilio lo Sportroero con un netto 0-4 siglato Jovanov, Poggio, Ghignone e Osemwengie. Non mollano di un centimetro Caramagnese e Stella Maris che battono rispettivamente Genola (0-2, Tachis e Sismonda) e Dogliani (1-0, Sottero) mentre il Carrù cede per 1-0 sul campo del Monforte Barolo Boys che conquista tre punti grazie al gol di Barale.

In coda il Sanfrè cede 1-2 al Langa che passa con le realizzazioni di Costamagna e Bergadano ed anche il Vezza d’Alba resta a bocca asciutta con il Salsasio che festeggia le reti di Dell’Unto, Manescotto e Pinna. Chiude il palinsesto il successo interno dell’Orange Cervere che batte per 3-2 il Piobesi con le reti di Testa, Brizio e Vajra.