Promozione: Carmagnola-Pedona, qui pesano i punti! Centallo-Revello e Busca-Sommariva derby interessanti

0
549

Dopo i botti della scorsa settimana, il girone C di Promozione fa cifra tonda e torna in campo per vivere la sua decima giornata, pioggia permettendo.
Il big match a Carmagnola, dove la Csf di Milani ed i borgarini di Tallone si giocano una buona fetta di prima parte della stagione in uno scontro diretto già pesantissimo. Difficile dare una favorita. I torinesi partono con il vantaggio di giocare tra le mura amiche, ma i cuneesi hanno dalla loro una migliore condizione, certificata da risultati sicuramente migliori nelle ultime gare, ed un riposo prolungato, dovuto al rinvio del match contro la Piscineseriva di sette giorni fa.

Guarda con interesse a questa sfida la Giovanile Centallo, reduce dalla prima sconfitta stagionale e chiamata a rialzare subito la china, per evitare di avere il fiato sul collo delle inseguitrici. Occasione per il riscatto importante per i rossoblù, che attendono il Revello in una gara definita “ideale” ai nostri microfoni dal Ds Parola per riprendere a viaggiare. Lo scorso anno valeva i playoff, oggi no, ma il Revello e Del Vecchio hanno già dimostrato di avere pelle ruvida e, nelle ultime settimane, un Umberto Pedrini in più.

Centallo che non può sbagliare, perché dietro c’è chi corre. Parliamo del Cavour, atteso dall’agevole sfida casalinga contro la Polisportiva Garino, che, di questo passo, rischia una condanna inderogabile già ben prima delle luci primaverili. Discorso applicabile anche al Busca: gli uomini di Zabena sono reduci da sei punti consecutivi e contro il Sommariva Perno sono attesi da un’importante “prova dei nove” per avvicinarsi sempre più al vertice. Ai biancoverdi il compito di non sentirsi appagati dopo il successo ottenuto proprio contro il Garino.

Incroci affascinanti per tre altre cuneesi. l’Infernotto, caricato a mille dall’ultima vittoria e dallo strepitoso stato di forma dell’eterno Sellam, ospita il Bsr Grugliasco e sogna in grande, seppur conscio di affrontare un top club. La Roretese, più in crisi di risultati che d’identità, rende visita al Villafranca delle “vecchie volpi” in un match che può dire tanto nel limbo di metà classifica. La Polisportiva Montatese, invece, ricerca se stessa a Pancalieri Castagnole in un match tra deluse di questo inizio stagione, pronte a rifarsi sotto giunti alla decima.

Chiude Atletico Torino-Piscineseriva, con i padroni di casa chiamati a decidere se stare “di qua o di là” in una classifica più che mai equilibrata.