Promozione C – Pedona, due corner risolvono la pratica Revello

Le reti di Pepino e Castellino regalano ai borgarini la terza vittoria consecutiva

0
493

Il Pedona infila la terza vittoria consecutiva prendendosi 3 punti in una partita scorbutica, contro un Revello battagliero, che ha venduto cara la pelle per poi essere punito da due situazioni da calcio piazzato. I gol di Igor Pepino e Castellino, entrambi nella ripresa, regalano il 2-0 ai borgarini, secondi in solitaria alle spalle della lanciatissima Giovanile Centallo.

Grande equilibrio in apertura: il Pedona si affida alla velocità di Brino, sul fronte opposto il peso dell’attacco è tutto sulle spalle di Umberto Pedrini, che si fa notare per un’insidiosa punizione deviata in corner da Erbì. Poco dopo la mezz’ora le due migliori occasioni del primo tempo: il colpo di testa di Tevino finisce alto, quello di Pepino su cross di Konate trova la miracolosa respinta di Dinaro. Nella ripresa la gara si accende: ancora Pepino, in apertura, va vicino all’1-0 con un destro dal limite di poco a lato. Al 62′ il match si sblocca: corner di Maccario da sinistra, incornata di Pepino sul secondo palo e sfera in rete per l’1-0 dei padroni di casa. Dieci minuti più tardi il raddoppio, ancora sugli sviluppi di un corner, stavolta battuto da Dalmasso: è Castellino a risolvere la mischia piazzando la zampata vincente. Per il classe 2000 ex San Benigno è il primo centro in Promozione. All’85’ Maccario potrebbe fare tris, ma a tu per tu con Dinaro si lascia ipnotizzare dal portiere. Un minuto più tardi il Revello potrebbe accorciare: fallo di mano di Peano in area, l’arbitro indica il dischetto. Dagli undici metri, però, il destro di Pedrini finisce alto sopra la traversa. Nel finale c’è tempo per l’espulsione di Alliney e per un’occasione fallita da Calleri, che va vicino al 3-0 per il Pedona.

Finisce 2-0, per i borgarini, come detto, si tratta della terza vittoria consecutiva. Domenica prossima per i ragazzi di Tallone la trasferta sul campo del Castagnole Pancalieri, la squadra di Delvecchio sarà attesa sul campo della Piscineseriva.