Promozione: che partita a Grugliasco! Derby cuneesi a Busca e Roreto

0
776
Foto Nico Photographer

Smaltite le scorie del mercoledì di Coppa, è ormai tutto pronto per il ritorno in campo nel girone C di Promozione, pronto a vivere la sua settima giornata.
Il big match fuori provincia, a Grugliasco, dove la Bsr ospita la capolista Giovanile Centallo, che, nella sua settima fatica, si appresta ad affrontare forse lo scoglio più duro da inizio stagione, eccezion fatta per la “partitona” contro il Csf Carmagnola, che i rossoblù sfidarono però tra le mura amiche. Prima contro quarta, per una gara che non ha molto da aggiungere: una difesa solida, guidata dall’esperto Zammuto, contro un attacco formidabile, solo in parte limitato dall’assenza del giovane Aloia. Si attende spettacolo!

Non possono sbagliare, invece, Pedona e Busca, le altre due cuneesi di vertice. I gialloblù fin qui non hanno ancora perso un colpo in casa e dovranno proseguire in questa tendenza anche nel derby contro il Revello di mister Del Vecchio, rinvigorito da una serie di ottime prestazioni. Il ritorno di Umberto Pedrini là davanti, affiancato da giovani di qualità come Tevino e Saviano, può essere l’arma in più per i biancazzurri, ben lontani dalla squadra “con un piede nella fossa” di inizio stagione.

Gli uomini di Zabena, invece, attendono la Piscineseriva, squadra dal nome altisonante che ha però perso gran parte della verve degli scorsi anni: vietato fallire, quindi, per i grigi, come precisato dal tecnico stesso dopo il successo di misura ottenuto proprio a Revello.

Esame cuneese anche per la quinta forza della top 5, il Cavour, atteso dalla Polisportiva Montatese. I gialloblù di Battaglino, detto con obiettività, non sono partiti come lo scorso anno, almeno stando alle previsioni di settembre. Ecco perché la gara con i torinesi può rappresentare proprio una svolta, quando si è entrati ormai nel secondo quinto di campionato.

All’Infernotto, invece, il compito di giocare uno scherzetto al Csf Carmagnola, nella sua corsa all’Eccellenza. Gli uomini di Ghio, fermi ancora a quota 3, proveranno a giocare sul fattore sorpresa in un match che, sulla carta, sembrerebbe arridere ai Milani-boys.

Il grande derby di giornata, poi, andrà in scena a Roreto di Cherasco, dove i padroni di casa proveranno a fare ciò che hanno fatto meglio fin qui: vincere in casa, dove sono arrivati tutti i punti accumulati da Maffettone e soci. Avversario di turno il Sommariva Perno, pronto a vendicare il ko di Coppa ad inizio anno mettendo in cascina punti che sarebbero cruciali nella corsa salvezza.

Chiudono Pancalieri-Villafranca, sfida tra due ambiziose (ospiti privi di Gianchiglio Vailatti, squalificato per quattro turni dopo il “brutto gesto” ai danni di Pepino nell’ultima gara) e Garino-Atletico Torino, con gli ospiti favoriti.