Trofeo Kappa®: Conegliano non lascia scampo a Cuneo, al PalaUbiBanca è 0-3 (GUARDA LE FOTO)

Domani sarà Cuneo-Chieri per il 3°-4° posto, Conegliano-Scandicci la Finalissima

0
485

Saranno Conegliano e Scandicci a giocarsi in Finale la prima edizione del Trofeo Kappa, iniziato oggi al PalaUbibanca e che si concluderà domani, domenica 14 ottobre. Le Campionesse d’Italia dell’Imoco infatti, nonostante l’assenza di cinque Nazionali (le Azzurre Danesi, De Gennaro e Sylla, la giapponese Nagaoka e la statunitense Hill) battono 3-0 le padrone di casa di Cuneo in questo primo “assaggio” di Serie A1 in quel di San Rocco Castagnaretta.

Poco da fare per le biancorosse di Pistola, ancora in pieno rodaggio ed in attesa della sostituta di Selime Ilyasoglu, liberata negli scorsi giorni (il nome dovrebbe essere annunciato ad inizio settimana): finisce 15-25, 19-25, 20-25.

Venendo ai sestetti: coach Pistola sceglie Bosio al palleggio, opposto Van Hecke; centrali Menghi e Mancini, in banda Markovic e Cruz, libero Ruzzini. Dall’altra parte della rete, Wolosz in regia, Fabris opposto; Moretto e Brandi centrali schiacciatrici Megan e Tirozzi, libero Fersino.

PRIMO SET

Ospiti che provano a condurre il gioco sin dai primi scambi, Cuneo che si affida alle giocate di Cruz e Mancini: Megan attacca da posto 4, 9-13 e time out chiamato da Pistola. Ospiti che allungano, Cuneo risponde comunque senza paura: bella pipe di Markovic, 11-17. Tirozzi colpisce, Conegliano scappa via e Pistola ferma ancora il gioco (12-20). L’ace di Fabris vale il più 10 (13-23), Markovic rimedia con due punti di fila (15-23). Nove set ball Conegliano, chiude Megan per il 15-25.

SECONDO SET

Megan sugli scudi anche in apertura di set, Conegliano alza il muro e vola sul 3-8. Moretto dominante, sia a muro che in attacco: primo tempo vincente e 5-10. Bosca San Bernardo che prova a risalire la china: ace di Mancini, attacco di Van Hecke, 10-12. Conegliano scatta immediatamente, con una Moretto che continua a macinare punti, sull’11-17 Pistola ferma il gioco ed inserisce per la diagonale Zaczmar e Kavalenka. Cuneo che resta in partita e accorcia nuovamente: ace Mancini, Cruz punisce da zona 4, 18-21 e questa volta è coach Santarelli a chiamare time out. Imoco che arresta qualsiasi tentativo di rimonta e si regala cinque set point con la giocata di Megan: la solita Moretto firma il 2-0 ospite.

TERZO SET

Cuneo che prova a prendere quota in avvio: Van Hecke colpisce dal servizio, 5-2. Fase più intensa ed equilibrata di tutto il match con le padrone di casa che spingono per potersela giocare alla pari. Ci pensa Megan a ristabilire le distanze: due attacchi di fila, +4 Conegliano. Gialloblu che restano avanti: Fabris in pipe firma il 18-22, Pistola cambia di nuovo il pacchetto di diagonale, ma non basta. Quattro match ball, Moretto sfrutta il primo tentativo: finisce 20-25 e 0-3.

Domani (ore 15) la finale 3°-4° posto Cuneo-Chieri, alle 17.30 la Finale 1°-2° Scandicci-Conegliano.

BOSCA SAN BERNARDO CUNEO-IMOCO VOLLEY CONEGLIANO 0-3 (15-25, 19-25, 20-25)

CUNEO: Bosio, Van Hecke 6, Mancini 4, Menghi 4, Cruz 14, Markovic 9, Ruzzini (L). Kazcmar, Kavalenka 2. NE: Zambelli, Berone, Baiocco (L2).

CONEGLIANO: Wolosz 4, Fabris 18, Moretto 11, Brandi 1, Megan 16, Tirozzi 8, Fersino (L). Bechis, Cagnin, Cortella. NE: De Kruijf, Samadan, Frosini. All. Santarelli.