Seconda Categoria – Villafalletto e Sportroero, ghiotte occasioni per l’allungo

Caramagnese e Cortemilia per non far scappare la capolista. Nel Girone G spicca Bisalta vs Piazza

0
512

Promette grande spettacolo il week end di Seconda Categoria con i raggruppamenti cuneesi che si preparano alla 5ª giornata.

Nel Girone G classico testa coda tra la capolista Villafalletto, che intende riprendere la propria corsa, ed l’ultima della classe Lagnasco, ancora ferma al palo. Alle spalle della battistrada il Val Maira tenta il sorpasso ma per farlo dovrà sperare in un passo falso del Villafalletto e contemporaneamente avere la meglio del San Michele Niella.

In zona play off turni casalinghi per Valevermenagna e San Benigno, impegnate rispettivamente contro Garessio e Margaritese, mentre è tempo di big match tra Bisalta e Piazza. Va alla ricerca del primo successo stagionale la Castellettese sul campo del forte Valle Po mentre il San Chiaffredo attende sul proprio terreno di gioco un Caraglio ancora alla ricerca della sua dimensione reale.

Nel Girone H non intende arrestare la propria corsa lo Sportroero, vincitore di quattro partite su quattro, che scenderà in campo contro il fanalino di coda Salsasio. Trasferta con i favori del pronostico anche per la seconda forza del campionato Stella Maris che dovrà vedersela con i Monforte Barolo Boys, fermi a tre punti in graduatoria.

Impegni esterni impegnativi per Caramagnese e Cortemilia, ospiti sui terreni di gioco di Carrù e Dogliani mentre l’Orange Cervere tenterà di far valere il fattore campo con un Sanfrè in difficoltà. Si prospetta equilibrata la sfida tra Vezza d’Alba e Langa, divise da una sola lunghezza in classifica, mentre il Genola intende salire nei piani alti della graduatoria e per farlo dovrà battere la resistenza del Piobesi.