La mela ecologica e gentile protagonista dell’Eplì Day, organizzato dalla Lagnasco Group

0
106

Venerdì 12 ottobre è in programma la seconda edizione dell’Eplì Day, la festa organizzata dalla Lagnasco Group per celebrare l’inizio della raccolta della mela rossa che incarna nel proprio DNA significativi valori etici e sociali. Con l’avvio della terza stagione di raccolta la Lagnasco Group vuole condividere con i propri soci ma anche con tecnici, produttori e giornalisti, gli sviluppi di un progetto che ha saputo imporsi con successo nel mercato ortofrutticolo italiano.

La mela rossa, che ha debuttato nel 2013, è nata con la consapevolezza che, oggi più che mai, il prodotto in sé non è più sufficiente. Per attrarre i consumatori e la grande distribuzione, bisogna creare un valore aggiunto, capace di garantire con un prezzo equo il lavoro di chi produce, di chi vende e rispettare il consumatore, offrendo una mela ecologica, buona, giusta e gentile.

Attualmente gli ettari in produzione sono circa 50 con obiettivo 70 ettari e 150.000 mila piante entro il 2020; per la stagione appena avviata, si calcola che saranno disponibili circa 8000 mila quintali prodotti da una cinquantina di frutticoltori che hanno creduto nel progetto. (N.d.R: sul sito epli.eu sono disponibili le foto e le storie degli oltre 40 produttori che hanno preso parte alla prima fase del progetto).

Durante la giornata sarà possibile partecipare a seminari tecnici con agronomi della Lagnasco Group, ricevere informazioni commerciali e visitare un frutteto Eplì.

Piccola Raccolta di Mele Gentili
La Piccola Raccolta di mele Gentili è un’esperienza dedicata alla gentilezza ed è il dono che la Lagnasco Group ha voluto offrire a tutti i visitatori che si recheranno, domenica 14 ottobre, al Castello della Manta in occasione delle Giornate FAI d’Autunno. Tutti i partecipanti, che effettueranno la visita allo storico maniero, vivranno un’esperienza a stretto contatto con la natura, con Eplì e i suoi produttori, usufruendo di un servizio navetta che li condurrà gratuitamente in un vicino frutteto Eplì. Sotto la guida esperta di un agricoltore Eplì, i turisti potranno raccogliere alcuni frutti e portare a casa la piccola raccolta di mele rosse.

L’iniziativa, fortemente voluta dalla Lagnasco Group, è la prima di una serie di eventi, in programma da ottobre 2018 a maggio 2019, dedicati agli importanti valori del progetto Eplì: la bontà, la giustizia, il rispetto per l’ambiente e la gentilezza.

Per partecipare è necessario prenotarsi via mail all’indirizzo: faimanta@fondoambiente.it

Sarà inoltre possibile prendere parte alla Piccola Raccolta di Mele Gentili sabato 20 e domenica 21 ottobre. Silvana e Stefano, due produttori del progetto Eplì, apriranno le porte delle proprie cascine e dei frutteti per permettere, a tutti coloro che saranno interessati, di vivere in prima persona l’esperienza della raccolta.

Ogni visitatore potrà scegliere, raccogliere e acquistare una cassetta di mele Eplì. Per partecipare all’evento è necessario prenotare telefonicamente scegliendo il luogo di raccolta di riferimento: frutteto di Saluzzo, Silvana tel. 347.8816090 – frutteto di Cuneo, Stefano tel. 380.3029689. Gli indirizzi verranno comunicati a seguito della prenotazione. In occasione delle Giornate FAI d’Autunno è allestita nelle suggestive cantine del maniero la mostra fotografica Racconti di Eplì. Oltre 40 scatti fotografici raccontano attraverso una scenica composizione il mondo e il mood dei produttori di Eplì, la mela buona giusta, ecologica e gentile nata da una favorevole intuizione della Lagnasco Group. Il progetto è stato realizzato dal team creativo composto da Raffaele Romano – fotografo, Franco Giolitti – designer e Noemi Balbo – ufficio stampa e comunicazione. La mostra è visitabile fino al 21 ottobre.

c.s.