Si è spento Umberto Ometto, lutto nell’Hockey su prato braidese

Ex giocatore dell'Hockey Club Bra e poi presidente (per quasi 15 anni) dello stesso sodalizio giallonero, scomparso lunedì all'età di 62 anni. Cordoglio, anche, dalla FIH

0
919
Umberto Ometto (a destra) con l'allenatore Sergio "Cachito" Vigil (foto pagina Facebook FIH - Federazione Italiana Hockey)

Lutto nell’Hockey su prato braidese.

Lunedì 8 ottobre, all’età di 62 anni, si è spento Umberto Ometto, ex giocatore dell’Hockey Club Bra e poi presidente (per quasi 15 anni) dello stesso sodalizio giallonero.

Grande animatore dei Settori Giovanili, nei quali ha sempre creduto; oltre al successo nel reclutamento di molti giovani, fece salire l’Hc Bra dalla Serie A2 alla A1 con l’arrivo, anche, di giocatori internazionali e importanti come Andreas Keller” ha detto l’attuale presidente giallonero, Giuseppe Palmieri. Senza dimenticare Dave Smolenaars, Verboom e tecnici come Sergio “Cachito” Vigil.

Uomo riservato, mite, pacato. In onore del fratello Giovanni, portiere dell’Hc Bra anch’egli prematuramente scomparso, ha voluto sostenere i giovanissimi della Scuola Hockey che ora lo rimpiangono insieme a tante amiche e amici hockeisti”, lo ricorda così Silvia Brizio, direttore tecnico dell’Hf Lorenzoni Bra.

Cordoglio, anche, da parte dei vertici della Federazione Italiana Hockey: “Il presidente Sergio Mignardi, il Consiglio e la FIH, rivolgono le più sentite condoglianze alla famiglia Ometto“.

Si uniscono al dolore per la scomparsa di Umberto Ometto, già Cavaliere della Repubblica Italiana, Hc Bra, Hf Lorenzoni e Hc Benevenuta Veterani.

I funerali si svolgeranno oggi, mercoledì 10 ottobre alle ore 15, nella Parrocchia San Giovanni di Bra.