Seconda Categoria – Sportroero macchina da guerra! Orange Cervere battuto nel big match

Frena il Villafalletto sul campo del San Michele Niella ed il Valle Maira vola a -1 dalla vetta

0
609

Un’autentica valanga di reti ha coperto i raggruppamenti cuneesi di Seconda Categoria che non hanno lesinato emozioni.

Nel Girone G frena leggermente il Villafalletto che non va oltre l’1-1 sul campo del San Michele Niella. Vola a -1 dalla capolista il Valle Maira che, grazie ad una prestazione sontuosa, espugna il terreno di gioco del Caraglio per 4-6: reti casalinghe di Corna, Destefanis, Ristorto e Lorrai, vane in virtù dei centri valmairini di Diakite (doppietta), Luciano (doppietta), Chiapello e Garnero.

Pareggi interni per Castellettese, Garessio e Piazza che impattano rispettivamente contro Bisalta (2-2, Sankara e Sylla per i padroni di casa, Renaudo e Donatacci per i bisaltini), San Benigno (2-2, centri casalinghi di Xhani e Vuthaj) e Valvermenagna (1-1, Giordano risponde a Fasullo) mentre la Margaritese fa valere il fattore campo imponendosi per 4-0 sul San Chiaffredo grazie alla tripletta di Viale ed il gol di Tallone.

Chiude il palinsesto la vittoria esterna del Valle Po che batte per 3-5 il Lagnasco a cui non basta la doppietta di Filippi e la rete di Lisi per cogliere un risultato positivo.

Nel Girone H prosegue imperterrita la marcia dello Sportroero che nel big match lascia appena la briciole all’Orange Cervere, battuto 3-0 sotto i colpi di Russo, Monchiero e Sarale. Sale al secondo posto in solitaria la Stella Maris che fa valere il fattore campo battendo per 3-1 il Vezza d’Alba con le reti di Passariello (doppietta) e Brazzò.

Successi interni per Cortemilia e Genola che battono rispettivamente Carrù (3-2, doppio Poggio e Mollea per i padroni di casa, Borgna e Stivala per gli ospiti) e Salsasio (3-1, doppietta di Pompeiano e rete di Giordano) mentre termina in pareggio la sfida tra Caramagnese e Piobesi: 1-1 con il botta e risposta tra Ferrantelli e Tiveron.

Prima vittoria stagionale per il Sanfrè che lascia di stucco i Monfort Barolo Boys in virtù dei centri di Sansoldo e Brizio. Chiude il palinsesto il successo esterno del Dogliani che grazie alle reti di Formento e Tomatis battono il Langa a cui non basta il gol di Costamagna.