Annunciati nuovi ospiti per il 30° Galà della Castagna d’Oro

0
591
Foto da Wikipedia

Siamo sempre più vicini alla fatidica data del 12 ottobre che darà il via ai festeggiamenti del Trentennale del Galà della Castagna d’Oro, che proseguiranno fino al 14 ottobre a Frabosa Sottana.

Oltre ai “Big” già svelati: Giovanni Trapattoni, Tony Cairoli, Simona Quadarella, Marino Bartoletti, Claudio Lippi, altri nomi noti si aggiungono alla rosa degli ospiti.

Il Presidente dell’Associazione Turistica Mondolè Paolo Bruno, unitamente al suo staff, scopre un “poker d’assi” che porta al top il prestigio della Manifestazione: Stefania Belmondo, Yuri Chechi, Isolde Kostner e Claudio Chiappucci. Quattro “garanzie storiche” dello sport italiano che hanno ricevuto il premio Castagna d’Oro nelle precedenti edizioni della kermesse e che tornano a Frabosa Sottana per la magnifica occasione del Trentennale.

Il Galà della Castagna si inaugura venerdì 12 ottobre al Gala Palace con una raffinata Cena di Gala a cura dello Chef Stellato Massimo Camia, in questa serata ci sarà una Madrina d’eccezione per il taglio del nastro: la mitica Stefania Belmondo, Prima Castagna d’Oro.
Sabato 13 ottobre alle 21.00, presso il Gala Palace, lo spettacolo sarà condotto dallo showman Claudio Lippi che darà al pubblico l’occasione di avere un momento di celebrità con lo spettacolo live “Claudio Lippi … fra la gente”. L’anteprima della serata sarà dedicata a “A tu per tu col Trap”, una simpatica chiacchierata con Giovanni Trapattoni condotta da Marino Bartoletti.

Domenica 14 ottobre si aprirà la grande giornata fieristica in tutto il paese e alle 11 Conferenza Stampa con i Campioni presso il Gala Palace. Alle 14.30 sempre al Gala Palace, sotto la regia di Sandro Fedele, ci sarà la consegna del Premio Castagna d’Oro ai Campioni e sul palco saranno chiamati anche gli “Special Guest” del Trentennale.
Nelle giornate di sabato e domenica grande novità di quest’anno è lo Street Food, allestito in piazza Sacco. Naturalmente distribuzione di caldarroste a volontà.

c.s.