Seconda Categoria – Primo tentativo di fuga per Villafalletto e Sportroero

Bisalta,, Valle Maira e Valvermenagna tengono il passo della capolista mentre l'Orange Cervere cade tra le mura amiche

0
745
Foto Bisalta Calcio

Una valanga di reti nella terza giornata dei raggruppamenti cuneesi relativi al campionato di Seconda Categoria.

Nel Girone G vola a punteggio pieno il Villafalletto che fa valere il fattore campo battendo per 3-2 un buon Caraglio a cui non basta la doppietta di Ristorto. Alle spalle della capolista reggono il ritmo Bisalta, Val Maira e Valvermenagna che battono, tutte tra le mura amiche, rispettivamente Lagnasco (4-0, doppietta di Lerda, Donatacci e Renaudo), Margaritese (4-0, doppietta di Cappellino, Diakite e Perano) e Castellettese (2-1, Romana e Giordano regalano il successo ai padroni di casa). Importante successo esterno per il Piazza che grazie al gol di Baratteri non lascia scampo al Garessio mentre San Benigno e Valle Po giustificano il fattore casalingo battendo rispettivamente San Chiaffredo (1-0) e San Michele Niella (6-0).

Nel Girone H continua il magic moment dello Sportroero che batte senza appello il Monforte Barolo Boys per 0-3 in virtù dei centri di Monchiero (doppietta) e Russo. Cade tra le mura amiche l’Orange Cervere, battuto per 0-2 dal Genola capace di imporsi grazie alle reti di Giordano e Sorace mentre va alla Stella Maris la sagra del gol contro il Sanfrè: finisce 4-3 con le reti dei padroni di casa griffate Robino, Sottero, Passariello e Curletti che rendono vani i gol ospiti di Brizio, Sacco e Maresca. Alle spalle del trio di testa pareggio tra Carrù e Langa che si spartiscono la posta in palio dopo il botta e risposta tra Burdisso-Stivala ed Oberto-Costamagna.

Successi esterni di Cortemilia e Caramagnese che battono rispettivamente Piobesi (3-4, doppiette di Poggio e Jovanov per gli ospiti, doppio Tiveron e Ferrero per i padroni di casa) e Salsasio (1-4, tripletta di Sismonda e gol di Osella). Chiude il palinsesto il pareggio tra Vezza d’Alba e Dogliani che impattano sul 2-2: Paone e Ndiaye replicano a Bonelli e Formento.