“Suoniamo con Burdy”, a Bra, per ricordare Andrea Burdese

Una serata di musica e sorrisi con amici e famigliari per ricordare il 31 enne, scomparso nel settembre del 2017 in un tragico incidente in moto

0
1777
Andrea Burdese

Nel vivo ricordo di Andrea “Burdy” Burdese. Andrea, residente in frazione Cinzano di Santa Vittoria d’Alba ma conosciutissimo nel braidese, nel settembre del 2017 è scomparso in un tragico incidente in moto (a soli 31 anni) in strada Orti, a Bra. Un dentista, ma con l’enorme passione per la musica e la pallacanestro.

Venerdì 28 settembre (ore 21) è in programma il concerto dal titolo “Suoniamo con Burdy” nell’auditorium del centro Polifunzionale “Arpino”, in largo della Resistenza, a Bra. Secondo evento musicale organizzato in onore di Andrea Burdese e fa seguito all’energia e all’emozione creatasi nel concerto “Not just a Gigolò”, tenutosi a Fossano il 16 dicembre 2017, a cura degli amici musicisti e della Fondazione Fossano Musica.

In occasione del primo anniversario dalla sua scomparsa e in celebrazione della vita di Andrea, la famiglia e gli amici mettono in scena una vera e propria festa, per “suonare ancora con Burdy”.

La serata inizierà con brani acustici proposti da Gaia Marlino, Daniele Testa, Cecilia Binello, Cristina Negro, Davide Conti e Fabrizio Piumatti. Si alterneranno, poi, sul palco il duo “From your tapes”, le sperimentazioni vocali di Albert Hera, il tributo a Ivan Graziani, il cabaret di Pippo Romano, il gruppo di musica popolare “Madamè” e il gruppo degli amici di Bra. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.