Assemblea di apertura Lions al Politeama di Bra

Domenica 16 settembre il teatro di piazza Carlo Alberto ha ospitato il congresso Piemonte sud e Liguria del Lions club, con la bellezza di 250 delegati da 60 gruppi

0
490
La facciata del Politeama, domenica scorsa per il congresso (foto pagina Facebook Lions Club BRA HOST)

L’appuntamento che ha inaugurato l’anno lionistico 2018-2019.
Domenica 16 settembre, il teatro Politeama “Boglione” di piazza Carlo Alberto a Bra, ha ospitato la ventiquattresima assemblea di apertura dei delegati del Distretto 108 Ia3 di Piemonte sud e Liguria aderenti al Lions club, governato da Ildebrando Gambarelli.

L’associazione umanitaria fondata nel 1917, si compone di club i cui soci devono essere maggiorenni e godere di buona reputazione nella comunità di cui fanno parte e sono associati per invito. Il motto dell’associazione è “noi serviamo”.

L’Associazione è diretta da un consiglio d’amministrazione internazionale. Ogni anno si tiene un incontro internazionale, al quale partecipano oltre 20.000 persone.

Ben 250 delegati dei 60 club del distretto, radunati a Bra, hanno assistito alla relazione del governatore e dello staff, i progetti di lotta al diabete, quello del cane guida e dei diritti delle donne. Prima della tappa al Politeama, l’avvio dei lavori a Palazzo Mathis e la cena si gala in frazione Pollenzo.

Il Lions club Bra Host è presieduto da Riccardo Contato, mentre il giovane Leo club Bra è diretto da Andrea Molineris.