Due parti “precipitosi” all’Ospedale di Rivoli

Lo staff medico ha permesso che, in entrambi i casi, fossero salvaguardate le condizioni di mamma e bimbo

0
1029

Durante il weekend appena trascorso il personale del Pronto Soccorso di Rivoli si è trovato a fronteggiare ben due parti precipitosi avvenuti proprio nei locali del DEA.
La prima donna è arrivata in Pronto soccorso il 31 agosto verso le 2 di notte, con mezzi propri. È stata immediatamente soccorsa dal personale presente e ha dato alla luce un maschio. Attualmente è già stata dimessa ed è rientrata a casa.

La seconda donna è arrivata domenica 2 settembre nelle prime ore del mattino, accompagnata da un mezzo del 118. La bambina, che si presentava in posizione podalica, è nata poco dopo ed ha avuto bisogno di supporto da parte dei medici anestesisti. Successivamente è stata trasferita presso il Regina Margherita per ulteriori controlli.
Anche in questo caso il Pronto Soccorso di Rivoli ha dato una buona prova di sé e la Direzione Aziendale, oltre ad esprimere le proprie felicitazioni alle due madri e ai neonati, ringrazia per il loro operato tutti gli operatori coinvolti.

L’ ottima coordinamento tra il reparto di Emergenza e quello di Ostetricia e Ginecologia ha permesso, nonostante la concitazione, che tutto procedesse regolarmente. I tempi di intervento dell’intera equipe medica e infermieristica sono stati estremamente rapidi ed hanno permesso di salvaguardare le condizioni di salute di mamma e bambino.