Garessio: al via nel weekend “Profili d’Autore”

L'anteprima della kermesse letteraria si terrà dal 31 agosto al 2 settembre per poi proseguire nel mese di ottobre

0
480

Sarà la città di Garessio ad ospitare, tra il 31 agosto e il 2 settembre prossimi, l’anteprima de “Profili d’Autore. L’alta Val Tanaro tra montagna, cultura e sport”, la nuova manifestazione che quest’anno interesserà alcuni comuni della vallata nel corso del mese di ottobre.

Un evento che, nascendo dalla Festa della Montagna di Garessio, manterrà proprio nel centro più popoloso della Valle Tanaro il nucleo principale degli appuntamenti, ma che intende rinnovarsi per eterogeneità e territori coinvolti. Scrittori, giornalisti, professionisti e sportivi di livello nazionale animeranno infatti diversi momenti in cinque differenti comuni, per un festival di valle dedicato alla montagna e alla cultura in generale.

I profili personali degli ospiti d’onore si amalgameranno, insomma, ai profili delle vette circostanti per una festa che vuole unire l’intero corridoio vallivo. E non è un caso che l’organizzazione generale faccia capo al progetto “D’Acqua e di Ferro”, promosso dall’Unione Montana Alta Val Tanaro, finanziato dalla Compagnia San Paolo di Torino e, più recentemente, anche dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo: “Uno degli scopi progettuali è quello di valorizzare l’intero areale in maniera olistica e condivisa, partendo proprio dal supporto a singole manifestazioni – fanno sapere i responsabili. “In collaborazione con il comune di Garessio, allora, abbiamo deciso di rinnovare la Festa della Montagna, rendendola più diffusa e tentando di coinvolgere diversi attori della zona”.

A coordinare materialmente il festival sarà quindi un apposito comitato allargato di valle che è in via di costituzione. Come anticipato, tuttavia, a fine mese Garessio vivrà una piccola anteprima della kermesse, durante la quale verrà parimenti svelato ufficialmente il programma completo. Si inizierà venerdì 31 agosto con la proiezione presso il Cinema Excelsior de “La Terra Buona”, lungometraggio di Emanuele Caruso dedicato alle terre alte, per arrivare a sabato 1 settembre, quando presso l’area dell’ex maneggio avrà luogo la XVIII Sagra della Polenta Saracena, con fritto misto di montagna e frittelle a partire dalle ore 19.00.

Domenica 2 settembre, invece, alle 17.30 presentazione ufficiale della manifestazione in Piazza Marconi, quindi live-set di musica elettronica a cura del collettivo Amargine (Francesco Torelli, Alessio Dutto e Simone Sims Longo), che presenterà in anteprima assoluta l’ultima fatica musicale appena terminata e aperitivo d’Autore preparato dai commercianti. Alle 20.30 circa, poi, sempre in Piazza Marconi proiezione di “MAKHNO” di Sandro Bozzolo (miglior cortometraggio documentario al gLocal Film Festival 2018 di Torino).

Sabato sera e domenica a pranzo, inoltre, menù tematici di montagna nei ristoranti aderenti di Garessio. Per tutta la giornata di domenica, infine, sempre nel borgo Ponte stand di prodotti tipici Agricoltanaro, apertura straordinaria dei negozi per i saldi di fine stagione ed esposizione di attrezzature ciclistiche e sportive.

c.s.