Ubriaco, aggredisce i carabinieri: arrestato 59enne rumeno ad Ovada

0
342

Nella serata del 23 agosto, i Carabinieri delle Stazioni di Ovada e Molare hanno tratto in arresto G.D., 59nne cittadino rumeno da anni residente in Ovada, nella flagranza dei reati di minaccia, lesioni personali e resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

L’uomo, già sottoposto alla misura dell’obbligo di presentazione alla P.G. per analoghi reati commessi nello scorso giugno – quando giunto ubriaco in caserma aveva aggredito i carabinieri in servizio, provocandogli lesioni e finendo in stato di arresto – si è nuovamente presentato presso la Stazione CC di Ovada in stato di ebbrezza alcoolica minacciando e inveendo contro il militare presente.

Uscito dagli uffici si è recato in un bar poco distante, dove ha iniziato a chiedere con insistenza ulteriori bevande alcoliche. Spaventati dalla sua irruenza, i gestori del locale e alcuni avventori hanno richiesto l’intervento dei carabinieri che, giunti sul posto, hanno cercato invano di riportare alla calma il rumeno, che per tutta risposta li ha aggrediti con calci, pugni e con un bastone da passeggio che portava con sé, provocando diverse contusioni agli operanti.

Immobilizzato, è stato tratto in arresto e messo a disposizione del P.M. di Alessandria nelle camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo celebrato nella mattinata di venerdì 24 agosto con la convalida dell’arresto e l’emissione di un’ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico.

c.s.