Volley A2/M: UFFICIALE, Max Prandi è il nuovo libero di Cuneo

0
388

Un importante ritorno per il Cuneo Volley, alle mani esperte di Massimiliano Prandi sarà affidata la difesa dell’A2 maschile cuneese.

Il libero classe ’89, cresciuto nel vivaio di Cuneo, esordì a 18’anni nella massima serie della Città. Nella sua carriera il Club Italia e l’A1 a Latina.
Innegabile l’associazione del giocatore con i fratelli Prandi che lo hanno preceduto, scrivendo la storia della pallavolo cuneese. Dallo zio Enzo, presente fin dagli albori della costituzione societaria, al padre Silvano, “il Professore”, prima giocatore e poi l’allenatore che Cuneo ha sempre amato e rispettato.

 

Lo stesso Massimiliano, va fiero di ciò: « sono orgoglioso del mio cognome per molti motivi, tra questi c’è ciò che rappresenta a livello sportivo per la città di Cuneo, con il lavoro svolto negli anni da mio papà Silvano come allenatore e da mio zio Enzo come dirigente».

 

L’atleta conosce molto bene coach Barisciani, con il quale ha affrontato le passate due stagione monregalesi; « con lui si è instaurato un rapporto di fiducia reciproca, sul campo e fuori dal campo. Ho apprezzato molto il suo interesse nel volermi a Cuneo con sé, ed ho preso in considerazione l’opzione di tornare a giocare a “casa”».
Molte sono le motivazioni che hanno portato Prandi a scegliere di accettare questa nuova esperienza cuneese, dai legami sentimentali e familiari agli impegni commerciali.
Il libero scenderà in campo con la maglia numero 10.