Cuneo Illuminata 2018: stasera la Processione per la Madonna del Carmine

0
398

Stasera, sabato 14 luglio, si terrà la solenne Processione in onore della Madonna del Carmine. Già documentata fin dal 1600, la tradizione è probabilmente ancora più antica, probabilmente arriva dalle predicazioni dell’Ordine Carmelitano che dopo le crociate si diffusero in tutta Europa promuovendo la devozione della Madonna del Monte Carmelo, un culto che a Cuneo prosegue ininterrotto da oltre 400 anni, con la stessa devozione e gli stessi gesti antichi che si ripetono nella storia.

 

Il corteo religioso sarà composto da circa 1.000 confratelli vestiti con gli abiti tradizionali e appartenenti ad oltre ottanta Confraternite, provenienti non solo dal Piemonte, ma anche dalla Liguria e dalla vicina Francia. Dai comuni limitrofi arriveranno i Cavalieri del Santo Sepolcro, quello della Baìa di Limone, di Santa Croce, le Umiliate di Bernezzo, la Misericordia, i Battuti Rossi di Fossano, San Sebastiano di Castelletto Stura e poi le Confraternite della Cattedrale di Cuneo guidate dalle Compagnia del Carmine, dagli incappucciati di San Sebastiano, dei confratelli di San Giacomo. Torneranno anche le quattro Confraternite francesi (Nizza, Mentone, Briga e Tenda), i confratelli di Montecarlo e gli impressionanti Cristi liguri. Quest’anno, per la prima volta, parteciperanno anche tre Confraternite di Cavallermaggiore con un’ottantina di persone e la Confraternita di San Jacopo di Compostela di Perugia guidata dal Priore del Capitolo Piemontese Bruno Bosia.

 

Le Confraternite alle 20.30 si riuniranno in un momento di preghiera nella chiesa di San Sebastiano in Contrada Mondovì e, subito dopo, partirà la Processione che, accompagnata dal Vescovo Piero Delbosco e dai Vescovi emeriti, percorrerà Contrada Mondovì, via Roma e arriverà in piazza Galimberti per poi tornare, dopo la benedizione, in San Sebastiano.