Quarantenne fossanese autore di ingenti furti di rame nei cimiteri del cuneese, arrestato dalla Polizia di Stato

0
654

La Polizia di Stato di Cuneo ha arrestato, alla fine del mese di giugno, un cittadino italiano ritenuto responsabile di quattordici furti di rame presso i cimiteri di Cuneo, Fossano, Costigliole Saluzzo, Murazzo, Busca, Clavesana e frazioni di Savigliano.

Si tratta di un quarantenne fossanese accusato di aver rubato il rame da tombe, edicole, loculi, causando danni per migliaia di euro, nel lasso di tempo compreso tra il giugno 2017 ed il febbraio scorso.

L’attività di indagine è stata condotta dalla Squadra Mobile di Cuneo e dalla Polizia Municipale di Savigliano ed ha permesso di attribuire all’arrestato tali episodi delittuosi anche grazie alle intercettazioni telefoniche, all’analisi dei tabulati, del traffico di cella e a numerosi servizi di appostamento.